1 Marzo 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Diocesi di Ragusa, Comunicato Stampa: “Disposizioni da seguire con il territorio inserito in zona rossa”.

2 min read

Salvatore Cultraro, 18 gennaio 2021.- L’amministratore apostolico della Diocesi di Ragusa, Monsignor Sebastiano Roberto Asta, ha inviato una lettera, concordata con il Collegio dei Consultori, a tutti i sacerdoti della Diocesi di Ragusa la quale riassume tutte le norme da applicare e le disposizioni cui attenersi  con il territorio  classificato dalle autorità civili come zona rossa. Le disposizioni disciplinano, in particolare, le sante messe, le attività pastorali e caritative, la celebrazione dei sacramenti. Questo il dettaglio, Zona Rossa: “Le Sante Messe feriali e festive si potranno celebrare regolarmente, con un numero massimo di partecipanti corrispondente a quello attualmente determinato secondo le norme previste nel protocollo vigente tra Cei e Governo Italiano; Fuori dagli orari delle celebrazioni, i luoghi di culto potranno rimanere aperti per la preghiera; La catechesi e le altre attività pastorali parrocchiali, nonché le attività di gruppi, associazioni, movimenti e oratori, sono sospese in presenza; laddove possibile proseguano nella modalità online; L’attività caritativa prosegue, garantendo, al fine dell’asporto, l’accesso solo a una persona per volta e sempre con l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, anche per l’attività di consegna dei generi di prima necessità a domicilio; Sono sospese le celebrazioni comunitarie di Adorazione eucaristica; gli uffici delle Parrocchie rimarranno aperti al pubblico; È sospesa la celebrazione dei sacramenti (Battesimo, Prima Confessione, Prima Comunione, Matrimonio); È sospesa la visita ai malati da parte dei ministri straordinari della comunione eucaristica; È possibile la celebrazione individuale del sacramento della riconciliazione, osservando le disposizioni attualmente vigenti in materia di distanziamento, mascherina e aerazione del locale; È consentito recarsi dai malati per l’amministrazione dell’unzione degli infermi; Le esequie vengono celebrate secondo la normativa vigente”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share