29 Novembre 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

DURC DI CONGRUITA’ E GLI INDICI DI ATTESTAZIONE POSITIVA PER LE AZIENDE

2 min read

Un tema di stretta attualità con un confronto fra Ordini professionali dell’area giuridico-economica e la Cassa Edile di Ragusa,  a Poggio del Sole Resort Ragusa. Il seminario e’ stato promosso dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Ragusa e dalla Cassa Edile di Ragusa;  invitati all’evento i presidenti degli Ordini dell’area tecnica (ingegneri, architetti, geometri). Lo scorso 1 novembre 2021 e’ entrato in vigore il DURC di congruità, per ogni inizio lavori, relativo ad un nuovo cantiere privato che comporti un valore complessivo dei lavori superiore a 70 mila euro e per quello pubblico senza alcuna soglia minima. Lo strumento della verifica di congruità è stato da tempo individuato, da parti sociali ed operatori dell’edilizia, quale argine al fenomeno del dumping contrattuale. La norma sul documento di congruità è contenuta all’interno del Decreto Semplificazioni ed è stata emanata con l’intento di mantenere sul mercato le sole imprese nelle quali l’impiego di manodopera utilizzata sia coerente con l’entità e la tipologia dei lavori svolti. La verifica di congruità, nella fattispecie, sarà pienamente operativa solo a quei lavori edili la cui denuncia di inizio alla Cassa Edile competente ha data non precedente al 1° Novembre 2021.

“Il tavolo di confronto su di  un tema così importante legato al DURC di congruità -spiega il Presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Ragusa, Dott.ssa Giusy Saraceno – ha fornito un utile opportunità per creare quella sinergia propedeutica a raggiungere un risultato positivo per il  tessuto produttivo del territorio ragusano. L’ istituzione di un tavolo tecnico tra tutti gli attori  interessati, Cassa Edile,  Ordini dei Consulenti del Lavoro, Commercialisti, Ingegneri, Architetti e Geometri ha gettato le basi per sottoscrivere linee guida che traghettino le aziende verso la regolarità.  L’attestazione di congruità, secondo le indicazioni del Ministero,  viene rilasciata dalla Cassa Edile territorialmente competente entro dieci giorni dalla richiesta, su istanza dell’impresa affidataria o del soggetto da essa delegato, ovvero dal committente”. 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share