Antonello La Mattina presenta domani 23 novembre la sua fatica letteraria.

Vittoria. 22/11/2019
Non penso che esista un vittoriese che possa affermare di non conoscere Antonello La Mattina, una persona che per il suo fisico prestante può persino incutere timore, ma basta parlare due minuti con lui, affrontare qualsivoglia problema, e la sua estrema pacatezza fa capire che l’omone ha un cuore ancor più grande del suo fisico.
Storico e capace conduttore radiofonico, brillante intrattenitore, solerte conduttore di improvvisati TG, nati dall’esigenza di comunicare una o più notizie di pubblico interesse e sofisticato ideatore di eventi artistici e sportivi.
In ultimo, ma non per assegnare un posto basso nella classifica, bensì perchè Antonello ha sempre tenuto accuratamente nascosto questo suo talento, poeta coinvolgente che riesce a trasmettere sentimenti forti.
Domani, alle ore 18,30, presso l’auditorium “Windows in Europe”, di via Ricasoli 117 a Vittoria, sarà presentata una raccolta di sue poesie.
Antonello La Mattina in questa occasione, affida la lettura delle sue opere inedite, a Peppe Guastella, talento nascente, e a Camilla Perrucci, eccellente attrice vittoriese.
Questa non è la prima sortita poetica di La Mattina, infatti, è già stato insignito, tempo addietro, dell’ambito e prestigioso premio di poesia intitolato ad Alda Merini, e consegnato dall’Accademia dei Bronzi.
Ospiti dell’evento, Giuseppe La Barbera, Arturo Barbante e Dora Spataro.
La serata, che si preannuncia interessante, sarà ovviamente presentata dall’amico del cuore di Antonello La Mattina, Gabriele Nicita, suo compagno di viaggio radiofonico e ideatore e patron
della ormai nota manifestazione ” Las Corridas “.
Un momento importante per La Mattina, ma non solo, un momento importante per la martoriata città di Vittoria, che per qualche ora riserverà spazio all’arte, alla poesia e alla cultura.

Print Friendly, PDF & Email