Adiconusm Sicilia: Vincenzo Romeo riconfermato alla presidenza

“Dobbiamo sviluppare un’azione che veda protagonista il territorio”. Nel corso del VII Congresso Regionale sono state rinnovate tutte le cariche del Consiglio generale per il prossimo quadriennio.

“In un’economia sempre più libera da confini, l’assenza di una legislazione a difesa dei consumatori rende il cittadino sempre più vulnerabile alle truffe e ai raggiri. È indispensabile pertanto uscire dal nanismo in cui il movimento consumeristico vive in Italia recuperando presenza e ruolo concreto nelle sedi di consultazione e decisione a livello istituzionale”. Così Vincenzo Romeo, presidente di Adiconsum Sicilia nella sua relazione al VII Congresso regionale dell’associazione dei consumatori, promossa dalla Cisl.

I lavori congressuali si sono svolti nell’auditorium della Parrocchia Resurrezione del Signore di viale Castagnola, a Librino, sul tema “Consumatori nell’economia che cambia. La periferia punto di osservazione privilegiato”.

“Non a caso abbiamo deciso di celebrare questa riunione qui – ha detto Romeo – in una delle periferie più diffficili della nostra isola che la miopia delle politica vede come problema di cui non occuparsi ma dove invece risiede tanta potenzialità e che potrebbe ospitare strutture utili a livello non soltanto provinciale”.

A moderare i lavori Rosanna La Placa, segretaria regionale della Cisl che ha detto: “Il senso del lavoro dell’associazione dei consumatori è quello di occuparsi della fragilità, dell’esclusione sociale, mirando invece alla coesione sociale, con al centro la persona e i valori fondanti per il nostro sindacato, solidarietà, autonomia, uguaglianza. In Sicilia le difficoltà sono quintuplicate, primeggiamo per tutti i record negativi, con la disoccupazione al 60%, con gravissime carenze infrastrutturali, ma rimandiamo indietro i finanziamenti europei perché incapaci di progettualità.
Delle due l’una, o abdichiamo al nostro ruolo o lo carichiamo di nuovi compiti e nuove responsabilità”.

Dopo diversi interventi dei delegati territoriali dell’associazione, il segretario nazionale Adiconsum Andrea Di Palma, ha elogiato il lavoro svolto da Romeo nei quattro anni della sua presidenza ringraziandolo per il suo impegno e riproponendolo per il nuovo mandato.

Il Consiglio generale appena rinnovatosi ha quindi confermato Romeo presidente. %
“Dobbiamo sviluppare un’azione che veda protagonista il territorio – ha detto in chiusura –. L’impegno profuso nelle tavole rotonde sul Sistema sanitario in Sicilia, sulla Cittadella della Giustizia, sul ruolo del consumatore nel processo fallimentare, sul problema del mondo bancario, su quello dei servizi idirici, sul tema dei rifiuti, rappresentano il punto di partenza per il prossimo quadriennio, che deve vedere la nostra associazione protagonista attraverso un impegno e un coordinamento di tutti i territori”.

Al Congresso hanno preso parte anche il Segretario generale della Ust Ragusa – Siracusa Paolo Sanzaro, la segretaria Ust Cisl Ornella Romeo, la segretaria Ust Ragusa – Siracusa, Cettina Raniolo.

Print Friendly, PDF & Email