Anche la Cna provinciale di Ragusa promuove il premio “CAMBIAmenti”

Si tiene in ambito nazionale per individuare la migliore start up del territorio. Al primo classificato andranno ben ventimila euro

RAGUSA – Anche la Cna provinciale di Ragusa, per portare alla luce le migliori startup del territorio italiano, promuove il “Premio CAMBIAmenti” che la Confederazione dell’artigianato e della piccola e media impresa sta portando avanti a livello nazionale. Il premio è un’iniziativa dedicata alle nuove imprese di micro-piccole dimensioni con sede in Italia, anche se non iscritte a Cna, che hanno saputo innovare prodotti e processi, attraverso la loro quotidiana attività, con l’ambizione di rappresentare al meglio il nostro Paese. “Il Premio CAMBIAmenti – chiariscono dalla Cna provinciale di Ragusa – è rivolto alle imprese nate dopo il 1° gennaio 2013 che non superino i 50 dipendenti. Tre le categorie che possono accedere: Made in Italy e tradizione, Innovazione e tecnologia, Promozione dell’Italia. Tutte le imprese partecipanti saranno suddivise per territorio di provenienza in relazione alla distribuzione delle sedi Cna territoriali di riferimento: queste ultime svolgeranno la selezione delle tre migliori startup (una per categoria) che parteciperanno ai premi finali nazionali e a quello della startup dell’anno. Le iscrizioni sono aperte fino al 20 luglio ed è necessario iscriversi al sito www.premiocambiamenti.it. I candidati al premio devono compilare interamente il form proposto e caricare una presentazione pdf o ppt o un video della startup. I soggetti selezionati dovranno presentare dal vivo i loro progetti durante la finale, davanti a una giuria che decreterà le startup vincitrici”.  Alla migliore nuova impresa nazionale di ogni singola categoria andranno 5mila euro in denaro, 2mila euro in voucher di servizi di consulenza presso la Cna, 2 anni di adesione gratuita alla Cna e altri premi offerti da vari partner di livello internazionale. Alla migliore nuova impresa dell’anno, oltre a quanto prima citato, andrà un premio in denaro di 20mila euro. Ulteriori premi saranno istituiti a livello locale.

Print Friendly, PDF & Email