Acate. Nasce il gruppo di volontari: “Qua la Zampa-rifugio Acate”.

Salvatore Cultraro, Acate (Rg), 2 aprile 2015.- Grazie all’iniziativa di un gruppo di volontari, amanti degli animali, che hanno assunto la denominazione di, “Qua la zampa-rifugio Acate”, si sta tentando di realizzare, in collaborazione con l’associazione di volontariato, “Asso la Ragnatela”, di Pedalino, un rifugio per cani randagi al fine di arginare, almeno in parte, il diffusissimo fenomeno del randagismo. “Tenteremo in ogni modo- hanno tenuto ad evidenziare i volontari in un comunicato-  di ottenere appoggi e carte in regola per dar vita al Rifugio Qua la Zampa, composto totalmente da volontari. Il nostro proposito sarà quello di salvare dall’ardua vita di strada i cani randagi nel nostro territorio, metterli in salvo, dedicargli cure e attenzioni e trovare per loro la famiglia che possa donargli l’amore e l’affetto che meritano”.  “Dobbiamo ancora avviarci- continua la nota- e stiamo facendo il più in fretta possibile per iniziare l’attività e per salvare vite dalla strada!! Nel frattempo i cittadini possono informare il Comune denunciando l’eventuale ritrovamento di cuccioli”. Il gruppo di volontari, “Rifugio Qua la Zampa”, infine, rivolge un invito a tutti i cittadini di buona volontà che intendono collaborare con loro in questa nobile ed ammirevole iniziativa. A tal proposito sarà indetta, per la prossima settimana, una apposita riunione, aperta a tutti, finalizzata a permettere un immediato e fattivo avvio del progetto.

 

Print Friendly, PDF & Email