Conclusa la “Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica”

Stand a Catania e Mascalucia. Il Presidente Romano: “Tumore può essere modificato attraverso la prevenzione”. Assessore Villari: “LILT importante per la città e la società”

CATANIA – Giornata conclusiva, quella di ieri (domenica 29 marzo 2015) per la quindicesima Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), istituita con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il patrocinio dei Ministeri Salute, Istruzione, Politiche Agricole e Forestali.
Nel catanese i volontari LILT si sono ritrovati in Piazza Giovanni Verga, nel capoluogo, e in Piazza San Vito, a Mascalucia, per diffondere il messaggio della prevenzione mediante la consegna di un opuscolo contenente informazioni utili a conseguirla giorno per giorno con un corretto stile di vita basato su una alimentazione sana, sull’attività fisica, sulla messa al bando del fumo e sull’acquisizione della consuetudine dei controlli medici.
A quanti hanno aderito alla LILT versando un piccolo contributo, destinato a finanziare le attività dell’associazione, è stato donata una bottiglia di olio extravergine d’oliva, condimento essenziale della “dieta mediterranea” regina della prevenzione.
“Siamo qui a conclusione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica”, dichiara il Presidente della LILT di Catania, Carlo Romano, nello stand di piazza Verga allestito nell’ambito del Mercato di Campagna Amica, “affinché la gente possa capire che una malattia cattiva come il tumore può essere modificata attraverso gli atti di prevenzione di cui la LILT si fa sponsor da lungo tempo, ma anche parte attiva per aiutare coloro che ne hanno bisogno.”
A portare il saluto dell’Amministrazione Comunale di Catania è stato l’Assessore alle Attività Sociali, Angelo Villari, che ha sottolineato: “L’Amministrazione Comunale è a fianco della LILT impegnata giornalmente nella prevenzione. Un impegno importante per la città e la società in generale nei confronti di un problema serio. Sostenere queste iniziative significa alleviare le sofferenze dei malati, ma anche lavorare concretamente affinché un giorno questa grave patologia possa essere vinta.”
In rappresentanza dell’Ordine Provinciale dei Medici è intervenuto il consigliere dell’ordine Salvo Vitale che ha ricordato che “La prevenzione è l’aspetto cardine nella lotta contro i tumori, su cui bisogna investire non solo professionalità, ma anche coperture finanziarie.”

Print Friendly, PDF & Email