Federazione Diabete Sicilia, Giacomo Trapani il nuovo Presidente

Si è tenuta sabato scorso, 1 luglio 2017, presso la sede di Catania, la prima riunione di insediamento del nuovo Consiglio Direttivo della FDS – Federazione Diabete Sicilia, eletto nella II Conferenza delle Associazioni di persone con diabete del giugno scorso, con all’ordine del giorno, così come previsto dallo statuto della Fds, l’elezione del Presidente e del vice presidente.

Nella prima parte del direttivo, infatti, il dibattito si è focalizzato esclusivamente sulla elezione del Rappresentante Legale della Federazione e del suo vice. Giacomo Trapani è il nuovo Presidente. Rappresenta l’ADA – Associazione Diabetici Alcamese sede FAND di Alcamo e vanta, seppur giovane, una lunga esperienza nel campo dell’associazionismo, in particolare sulla problematica del diabete.

Il nuovo Presidente che riveste anche la carica di consigliere nazionale Fand – Federazione Associazioni Nazionali delle Persone con diabete dichiara: «Sono grato a tutti per la fiducia che si ripone nella mia persona, sono anche lusingato, tuttavia, mi rendo conto che l’impegno che sto assumendo avrà valore solo se saremo una squadra. Sono sicuro che tra di noi c’è uno spirito di grande condivisione e sinergia necessari per portare avanti e conseguire risultati che hanno un solo obiettivo quello di migliorare la qualità di vita delle persone con il diabete. Insieme riusciremo a far diventare la Federazione un interlocutore importante».

Armando Maggiari, di AGD Messina – è stato eletto vice presidente, carica che aveva già ricoperto nel precedente direttivo.

Il Direttivo ha assegnato le altre cariche: Segretario, Sergio Calderone dell’Associazione Diabetici Messinesi; Tesoriere è Rosetta Noto dell’Associazione Insieme per il Diabete – Vittoria; Calogero Alù, dell’Associazione Diabetici di Caltanissetta curerà i rapporti con le Associate alla Federazione; Marilena Buzzurro Presidente Associazione Diabetici Siracusa, si occuperà degli eventi della Fds; Luca Serio dell’associazione Diabete e Famiglia di Catania avrà la delega ai progetti regionali ed Europei che riguardano la salute, Michele Girone, sarà delegato a curare in sinergia con il Presidente i rapporti con le Istituzioni, forte della sua capacità ed esperienza già dimostrata nel triennio precedente.

I rapporti con la stampa e la comunicazione saranno di competenza di Gianna Miceli, Aiad Ragusa.

Il nuovo Direttivo, già al lavoro, ha stilato per il prossimo triennio una programmazione molto ambiziosa. Un segnale, dal forte significato, sarà lanciato nei confronti delle Istituzioni pubbliche, in primis la collaborazione e sinergia con l’Assessorato alla Salute e le altre realtà: Aziende Sanitarie e Ospedaliere e le Società Scientifiche.

Un altro obiettivo, posto tra le priorità, è quello dei Centri di Riferimento Regionali di Diabetologia Pediatrica con lo scopo di armonizzare il rapporto di collaborazione tra le Associazioni, quindi la Federazione intende promuovere percorsi di salute con le realtà sanitarie (ospedali, Case di Cura, altre associazioni di volontariato) e il Territorio. Altro argomento importante, soprattutto dopo il recente risultato raggiunto riguardo alle nuove tecnologie di misurazione della glicemia (FGM), è quello di vedere affermato e garantito a tutte le persone con diabete il diritto di utilizzare le nuove tecnologie e i nuovi farmaci che permettono di vivere una migliore condizione di vita.

 

Print Friendly, PDF & Email