PedalarexDonare, da Ragusa fino in Puglia per promuovere la cultura del donare

L’ Osservatorio Buona Sanità, ADMO E AIRC Ragusa scendono in campo per sensibilizzare i cittadini sull’importanza del donare.

Il meridione d’Italia, il prossimo 28 maggio, sarà protagonista di una grande manifestazione denominata PedalarexDonare, una maratona ciclistica che partendo da Ragusa, attraverserà diverse città con tappa a Catania, fino a giungere in Puglia.

Gli organizzatori hanno voluto pensare in grande coinvolgendo il mondo del volontariato e dello sport a 360 gradi: “Le organizzazioni di volontariato e sportive – spiega Gaetano Riva coordinatore nazionale dell’Osservatorio – giocano un ruolo fondamentale nell’avvicinare sempre di più i cittadini ad una vera e propria cultura del donare, ecco perché abbiamo pensato di coinvolgerle in questo ambizioso progetto che vuole assolutamente lasciare un segno indelebile nella nostra comunità”.

L’iniziativa prevede, infatti, una serie di tornei ed attività sportive per bambini ed adulti, sarà allestita un area della prevenzione con degli stand dove alcuni medici volontari eseguiranno per l’occasione screening gratuiti e sarà divulgata la cultura del “mutuo” soccorso attraverso corsi di bls e uso del defibrillatore.

E poi ad arricchire la manifestazione ci sarà un concerto in piazza, sfilata di moto d’epoca e la possibilità di seguire la maratona in diretta su facebook.

Hanno già aderito a questo ambizioso progetto il Comune di Ragusa, Ordine dei Medici di Catania, CittadinanzAttiva – Tdm Sicilia, Airc, Avis e Ugipi.

“Ognuno di noi – aggiunge Riva – può davvero fare la differenza. Avvicinare i cittadini ad una cultura del donare vuol dire creare una società consapevole e protagonista, oggi c’è davvero bisogno di una comunità attiva che contribuisca al benessere collettivo. Non si può essere solo spettatori ed è nostro compito mettere in campo tutte quelle azioni di informazione e promozione che gettino le basi per il futuro”.

“Nel ringraziare tutti coloro – aggiunge Gaetano La Barbera di ADMO Sicilia – che giornalmente si spendono per divulgare la cultura del dono ed in particolare della donazione di midollo osseo non posso che esprimere la mia soddisfazione per l’ampio sostegno che anche le federazioni sportive ci stanno mostrando, è davvero un forte segnale di solidarietà che ci riempie di immenso orgoglio”.

“E’ importante sottolineare – conclude Carmelo Puglisi, presidente dell’Osservatorio della Buona Sanità – che l’Osservatorio della Buona Sanità vuole, anche tramite eventi come questo, trasmettere il senso di vicinanza della classe medica al cittadino e comunicare , educare, formare in tal senso tramite eventi come quello del 28 Maggio”.

Print Friendly, PDF & Email