Tre giorni dedicati all’arte e alla donna da venerdì 6 marzo a Comiso

Dal 6 marzo a comiso “cuore di donna”, tre giornate dedicate all’arte e all’universo femminile che spaziano dalla pittura alla scultura, dalla poesia alla musica

COMISO – Tre giornate dedicate all’arte e alla donna. Perché due dimensioni intimamente collegate. In grado di spaziare sui versanti della pittura, della scultura, della poesia, della musica, della fotografia e della moda. E’ la proposta denominata “Cuore di donna” che arriva da Arte Spazio Comiso, l’associazione presieduta dalla pittrice Daniela Sellini, in occasione delle iniziative per la celebrazione della Giornata della donna. Sostenuto dal Comune di Comiso e dalla Pro Loco, l’appuntamento è spalmato su tre giornate e si terrà venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 marzo alla Pinacoteca Bufalino, in piazza delle Erbe. L’ingresso è libero. “Stavolta non ci sarà solo una collettiva di pittura e di scultura – dice Sellini – ma avremo anche artisti che declameranno il mondo delle donne grazie ad altre espressioni artistiche. Ma, soprattutto, faremo in modo che attraverso una serie di conferenze, un reading di poesia e un recital si possa vivere il mondo delle donne attraverso le più svariate dimensioni. Abbiamo cercato di allestire un programma molto articolato proprio per fare in modo che le giornate tradizionalmente dedicate alle donne possano essere vissute nella maniera più piena e totale”. Durante la tre giorni, infatti, è prevista una conferenza dell’associazione Lilt di Ragusa, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, con la presidente Teresa Fattori, e un’altra indetta dall’Avis con la presenza del presidente regionale Salvatore Mandarà. E, ancora monologhi, racconti, pensieri e poesie che consentiranno di puntare i riflettori su “La donna tra dolore, forza e speranza” con la presenza di Ciccio Schembari, narratore, Lella Lombardo, attrice, Daniele Voi, narratore, Ivana Sallemi, attrice, e Carmelo Errera, musicista e cantautore. E’ pure prevista una conferenza dell’associazione Facebook for children con la presenza del fondatore e curatore Dario Gulino oltre ad un corso di trucco gratuito. “Abbiamo insomma cercato – afferma ancora Sellini – di spaziare a trecentosessanta gradi sull’universo femminile, proponendo tematiche anche di un certo impatto oltre a non dimenticare che l’attenzione sarà riversata sulle opere dei vari artisti partecipanti alla collettiva che rimarrà aperta nei tre giorni dalle 10 alle 12,30 e dalle 17 alle 22. Tre giorni dedicati alla donna e per la donna”. E per l’occasione Tolomeo Vini creerà una etichetta apposita che celebrerà le tre giornate utilizzando i dipinti della maestra d’arte Daniela Sellini.

Print Friendly, PDF & Email