Beneficenza in piazza a Scoglitti. In campo le “Mamme” dell’Istituto Comprensivo Sciascia

Gaetano Piccione

SCOGLITTI  – L’Istituto Comprensivo Sciascia scende in piazza, con le sue mamme, al servizio degli ultimi. Ancora un esempio di solidarietà, questa volta a favore dell’Unicef, che parte dalle Istituzioni e dalle forze sane della frazione. Oggi, per tutta la mattinata, sono state vendute le pigotte, ormai divenute famose in tutta la città, realizzate dalle mamme dello “Sciascia” . L’evento si ripeterà anche domattina, per l’Immacolata, e nei prossimi giorni all’interno della scuola.
“L’iniziativa – ha detto il dirigente scolastico, Giuseppina Spataro – è stata possibile grazie all’impegno delle mamme che lavorano, per puro spirito di generosità, nel nostro Laboratorio Creativo. Mi corre l’obbligo di ringraziare le persone stupende che mi collaborano per rendere la scuola sempre più bella. Mi riferisco alla signore Valeria Sannino, Giusy Aneli, Katia Ferrara, Miriam Cinnirella e alle tante altre mamme di buona volontà. Un grazie va anche all’Amministrazione comunale, sempre presente alle nostre manifestazioni pubbliche. E’ una realtà stupenda, quella dello Sciascia, e bisogna ribadirlo: ben lontana da quella descritta sui social network da certi portatori di sub cultura che sgomitano per stare sui giornali, approfittando in maniera sciacallesca della tristissima onda mediatica che si è abbattuta sulla nostra provincia. La nostra è una scuola sicura, frequentata da alunni sereni e, non di rado, da piccoli geni che si distinguono nelle più disparate discipline, a livello nazionale.”

Nella foto: Valeria Sannino, Giusy Aneli, Giuseppina Spataro, Salvatore Avola, Katia Ferrara e altre mamme dello “Sciascia”

Print Friendly, PDF & Email