CGIL Ragusa: “Finalmente avviate le prime assunzioni all’ASP di Ragusa”

RAGUSA – Anche se è una prima risposta parziale, ma importante per il superamento del “precariato storico”, prendiamo atto dell’avvio delle procedure di assunzione all’ASP di Ragusa, da tempo richieste dalle organizzazioni sindacali.
La Direzione Generale dell’Azienda Sanitaria ha prontamente attivato le direttive della circolare n.56809 del 30/06/2016, sollecitata dai sindacati confederali e di categoria nella riunione del 17/06/2016 con l’Assessore Baldo Gucciardi, nominando a tempo indeterminato 26 coadiutori amministrativi ex LSU, e ora ex contrattisti.
Si tratta adesso di andare avanti, anche a piccoli passi, nella consapevolezza che la carenza di personale, soprattutto quello sanitario, è diventata insostenibile.
Ecco perché abbiamo chiesto all’assessorato regionale della salute, nelle more della rivisitazione della rete sanitaria, secondo il decreto Balduzzi , di procedere allo sblocco anche parziale delle procedure concorsuali, autorizzando il reclutamento di tutti i profili fungibili.
Per quanto riguarda i 126 contrattisti ex LSU, non compresi nella graduatoria utilizzata dall’Amministrazione Sanitaria, la F.P. CGIL ha già chiesto un incontro con la Direzione Generale per delineare il percorso di stabilizzazione a tempo indeterminato, in considerazione dei posti disponibili, del piano triennale del fabbisogno del personale e del tetto di spesa.

Il Segretario Provinciale CGIL
Salvatore Schembari

Print Friendly, PDF & Email