COMISO. Orazio Nannaro nuovo presidente sezione cittadina Ascom, numerose le sfide da sostenere per il direttivo appena eletto

Comiso, 21 ottobre 2015 – Orazio Nannaro, operatore nel settore della distribuzione dei carburanti, è il nuovo presidente della sezione Ascom di Comiso. E’ stato eletto dal nuovo direttivo, dopo la votazione dell’assemblea dei soci, che ha anche individuato le altre cariche. Rosario Castilletti sarà il vicepresidente, Gianbattista Lo Monaco il segretario. Gli altri componenti del direttivo sono: Santo Mezzasalma, Giuseppe Diara, Leonardo Meli, Dario Maltese, Davide Ceccato e Antonio Cilia. Il direttivo ha altresì deciso di cooptare alcune figure associative che si occuperanno di ambiti specifici: il già presidente sezionale Salvatore Digiacomo è stato chiamato ad occuparsi dei rapporti con gli enti locali; Rosario Dibennardo e Mirko Nannaro cureranno, invece, gli aspetti legati al turismo; Giovanni Guastella si occuperà delle questioni legate alle esportazioni mentre Giuseppe Vittoria è il portavoce dei panificatori. Il neopresidente Orazio Nannaro si è detto molto onorato dell’incarico ricevuto e ha spiegato che porterà avanti la linea sindacale dell’Ascom per fare in modo che possano essere tutelati sempre di più, a maggior ragione in un momento difficile come quello attuale, gli interessi degli associati alla categoria. Al nuovo vertice sezionale arrivano gli auguri di buon lavoro da parte del presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Sergio Magro. “Sono certo – dice – che il neopresidente Nannaro e tutti i componenti del comitato direttivo sapranno interpretare al meglio le esigenze dei nostri iscritti a cui cercheranno di dare risposta con un operato attento ed efficace. Noi staremo vicini alla loro attività e saremo pronti a supportarla quando necessario”. Gli auguri di buon lavoro arrivano anche dal presidente della cooperativa di garanzia fidi Commerfidi Ragusa, Salvatore Guastella. “Sono sicuro che il presidente Nannaro – afferma – saprà traghettare la sezione comisana dell’Ascom verso approdi sempre più prestigiosi. E ciò ci dà l’occasione per ringraziare anche l’attività svolta dal direttivo uscente con in testa il già presidente Digiacomo”.

Print Friendly, PDF & Email