Commissariato PS di Modica. ADP chiede impegno concreto del sindaco per trasferimento locali nell’ex tribunale di Modica

MODICA – L’Organizzazione Sindacale Autonomi di Polizia, già da tempo ha seguito l’iter delle richieste tra le istituzioni quali la Questura, Dipartimento Pubblica Sicurezza e il Comune di Modica con riferimento al trasferimento dei locali del Comm.to P.S. di Modica da quelli attuali a quelli dell’ex Tribunale di Modica.

Sappiamo bene che il Dipartimento e la Questura sono pronti per trasferire i locali poiché quelli attuali non sono più idonei alle richieste sia della cittadinanza sia dei poliziotti presenti all’interno dei locali di Via Del Campo Sportivo.

Non a caso i locali suddivisi per piani soffrono le norme con riferimento alle barriere architettoniche, difficoltoso per la cittadinanza è poter parcheggiare l’autovettura in zona così come non è presente un garage ove parcheggiare le autovetture di servizio del Comm.to.

Le esigenze oramai di un Comm.to che ha una competenza vastissima di territorio e soprattutto di attività tra le quali anche quella sull’immigrazione con implicazioni dirette nella gestione del centro di prima accoglienza di Pozzallo non permettono più di poter svolgere in maniera ottimale quanto demandato.

Il Sindacato Autonomi di Polizia (ADP) chiede a nome del proprio segretario Provinciale Maiorana, al Sig. Sindaco di impegnarsi attivamente e di rispondere alle richieste, che giungono anche dai suoi cittadini, sul Comm.to di Pubblica Sicurezza di Modica ove, doveroso ribadirlo, il Sig. Dirigente è Autorità di Pubblica Sicurezza.

Auspicando che le risposte non arrivino alle “calende greche”, ringraziamo Il Signor Sindaco per l’impegno nei confronti della Polizia di Stato per l’auspicato trasferimento nei locali già individuati dell’ex Tribunale di Modica più confacenti alle richieste attuali.

Print Friendly, PDF & Email