DisColl. Treves (NIdil Cgil): No a emendamenti approvati, aumentano carico contributivo dei lavoratori

Roma – “Gli emendamenti approvati dalla Commissione Lavoro della Camera in merito alle tutele dei collaboratori e degli assegnisti di ricerca, che prevedono una maggiorazione dell’aliquota contributiva anche a carico dei lavoratori, non sono condivisibili. Già oggi i collaboratori hanno un carico contributivo superiore a quello dei lavoratori dipendenti e con queste misure il loro carico non farà che aumentare”. Così in una nota il segretario generale di NIdiL Cgil, Claudio Treves.
“Proprio sulla ripartizione del carico contributivo NIdiL, già dal 2013 e unitariamente a Felsa CISL e UILTemp – ricorda il dirigente sindacale – ha avanzato la richiesta di sterilizzazione dell’aumento dell’aliquota contributiva. In più – aggiunge – dopo il decreto legislativo 81/2015 è venuto meno l’aggancio tra i compensi dei collaboratori ai minimi dei CCNL applicabili per omogeneità professionale, e quindi è facile immaginare – spiega Treves – che il maggior carico contributivo sarà interamente scaricato dai committenti sui compensi dei collaboratori”.
Per il segretario generale di NIdil “pertanto è ipocrita sostenere si tratti di soluzioni strutturali, non è così che si raggiungono, e sarebbe più giusto dire che sono i collaboratori a doversi finanziare di tasca loro le maggiori tutele. L’unica cosa certa è che l’Inps ne avrà un ulteriore vantaggio, che incrementerà il già cospicuo avanzo della gestione separata”.
“Basterebbe, invece – prosegue – attualizzare la contribuzione già in essere che copre malattia, maternità e assegno al nucleo familiare (0,72%), che dà avanzi sostanziosi ogni anno, aggiungere la finalità della tutela dalla perdita della commessa e, rispetto ai lavoratori con partita Iva, anche il rilevante calo di reddito in caso di pluricommesse”.
“NIdiL-Cgil continuerà a battersi perché a questi lavoratori sia assicurata una tutela dignitosa senza che il relativo costo gravi su di loro”, conclude Treves.

Claudio Treves, Segretario Nazionale Nidil Cgil
Print Friendly, PDF & Email