Ecoinnovazione: dalla simbiosi industriale nuove opportunità per il sistema produttivo siciliano

Venerdì 24 ottobre 2014 tavolo di lavoro in Confindustria Catania con 50 imprese

Catania, 22 ottobre 2014 – Con la collaborazione dell’Università degli Studi di Catania e di Confindustria Catania, si svolgerà il 24 ottobre, alle ore 9.00, presso la sede di Confindustria (Sala Ance, 2° piano) – Viale Vittorio Veneto, 109 a Catania, il secondo Tavolo di Lavoro “Nuove opportunità per le imprese attraverso la simbiosi industriale” organizzato dall’Unità Tecnica Tecnologie Ambientali di Enea, nell’ambito del Progetto Ecoinnovazione Sicilia.

Il Tavolo di Lavoro è rivolto alle imprese siciliane, con particolare riferimento alle province di Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Caltanissetta, Messina e mira a creare opportunità per condividere risorse e attivare una rete per favorire percorsi di simbiosi industriale, e cioè una possibile interconnessione tra i diversi processi produttivi grazie alla quale i rifiuti di un’impresa possono diventare materie prime per un’altra.

Ai lavori prendono parte più 60 delegati in rappresentanza di oltre 50 aziende siciliane. L’evento è l’occasione per proseguire il percorso verso la chiusura dei cicli delle risorse sul territorio della regione, già avviato con la realizzazione del primo Tavolo di Lavoro che si è tenuto a Siracusa lo scorso 28 marzo e che ha visto coinvolte circa 40 imprese e individuate più di 160 potenziali sinergie.

I lavori della giornata si apriranno con gli interventi di Giacomo Pignataro, rettore dell’Università di Catania, Domenico Bonaccorsi, presidente di Confindustria Catania, Roberto Morabito, responsabile dell’ Unità Tecnica Tecnologie Ambientali dell’Enea.

Seguiranno la presentazione della piattaforma di simbiosi industriale e l’introduzione al tavolo di lavoro, a cura di Laura Cutaia (Enea)

Print Friendly, PDF & Email