Fondazione Arch Ragusa, Baragiola nuovo vicepresidente Cannistrà ricoprirà, invece, il ruolo di segretario

RAGUSA – Nell’ultima seduta, il Consiglio di amministrazione della Fondazione Arch – Studi e ricerche architetti nel Mediterraneo, ha deciso di variare alcune cariche interne. In particolare, dopo le dimissioni dalla carica del vicepresidente Piero Maltese, è stata nominata al suo posto Laura Baragiola. Quest’ultima, in precedenza, assolveva il ruolo di segretario che, adesso, sarà coperto da Cristiana Cannistrà. “La Fondazione Arch – Studi e ricerche architetti nel Mediterraneo, istituita per iniziativa dell’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della provincia di Ragusa – dice il presidente Gaetano Manganello – si prefigge come scopo la valorizzazione, nell’ambito provinciale, regionale, nazionale e internazionale, della disciplina dell’architettura e della professione di architetto. Non dimentichiamo che la stessa riveste un ruolo particolarmente importante di supporto e promozione delle iniziative culturali che l’Ordine degli architetti regolarmente propone. La nostra squadra intende continuare a lavorare insieme per la promozione del ruolo dell’architetto nella nostra società e dell’importanza che rivestono le azioni rivolte a far conoscere a tutti cosa significa architettura di qualità, salvaguardia del paesaggio e dei nostri beni culturali”.

Print Friendly, PDF & Email