La rapina al Ferro Hotel, il sistema Confcommercio si mobilita: “E’ arrivato il momento di fronteggiare questo fenomeno”

MODICA – “La rapina accaduta al Ferro Hotel rilancia l’emergenza criminalità nella città di Modica”. E’ quanto dichiarano all’unisono il presidente provinciale Federalberghi, Rosario Dibennardo, il presidente Commerfidi Ragusa, Salvatore Guastella, e il presidente della sezione cittadina dell’Ascom, Giuseppe Barone, nel manifestare solidarietà alla proprietà della struttura, una delle realtà ricettive del gruppo gestito dal presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Sergio Magro. “Siamo vicini alle forze dell’ordine – continuano Dibennardo, Guastella e Barone – che, ne siamo certi, svolgeranno appieno il proprio compito per fare luce anche su questo increscioso episodio. E’ arrivato il momento in cui, da parte di tutti, si faccia fronte comune per fronteggiare un fenomeno che sta pericolosamente avanzando e a cui Modica non era abituata. Come sistema Confcommercio siamo disponibili a fornire, nel contesto delle nostre prerogative sindacali, il massimo contributo per fermare questa complicata situazione”.

Print Friendly, PDF & Email