Modica. Ascom a confronto con l’A.C. su riduzioni e agevolazioni previste dal bilancio di previsione 2015

I benefici per attività ricettive e alcuni esercizi commerciali oltre che per le aziende che producono rifiuti speciali

MODICA – In rappresentanza della sezione Ascom di Modica, il consigliere Giorgio Moncada e il funzionario Gianni Iacono hanno aderito, la settimana scorsa, all’invito del sindaco finalizzato a discutere le riduzioni e le agevolazioni previste dal bilancio preventivo 2015 prima della sua definitiva approvazione in aula. “L’Amministrazione comunale – chiarisce l’Ascom di Modica – avendo preso atto delle nostre considerazioni e delle relative richieste tendenti ad ottenere agevolazioni a favore di alcune nostre categorie rappresentate, ha deciso, in riferimento alla Tari, di riconoscere alle attività ricettive, quali alberghi e bed & breakfast, e agli esercizi commerciali di Marina di Modica, la riduzione del 50%. Alle aziende che producono rifiuti speciali sarà riconosciuta la riduzione del 30% ovvero la non tassazione dell’area adibita a laboratorio e all’interno della quale sono prodotti tali rifiuti. La nostra associazione di categoria si rende particolarmente disponibile nei riguardi delle aziende (macellerie, pubblici esercizi, ecc.) che intendono essere assistite per l’ottenimento delle agevolazioni di loro pertinenza”.

Print Friendly, PDF & Email