Palermo. Confcommercio: “Incrollabile l’impegno per la legalità nel rispetto del nostro statuto e codice etico”

Palermo, 11 marzo 2015 – La Giunta Esecutiva di Confcommercio Palermo, riunita oggi pomeriggio, ribadisce ancora una volta “la validità dei principi ispiratori del proprio statuto e la forza del proprio codice etico.
Laddove ci saranno da difendere, in sede processuale, imprenditori vittime di fenomeni estorsivi e di corruzione, continueremo a star loro a fianco anche costituendoci parte civile”.
Confcommercio proseguirà l’attività svolta a sostegno delle vittime di racket e di usura e “agirà per il rispetto della legalità a favore delle imprese e da parte di tutti gli imprenditori.
Continuiamo a ritenerlo fondamentale, e per questo proseguiremo nel nostro impegno, perché maturi sempre di più la piena coscienza che “denunciare conviene”. Sempre”.

Print Friendly, PDF & Email