Piano edilizia scolastica, AnciSicilia chiede proroga per presentazione istanze ammissione finanziamento

PALERMO – “I tempi sono troppo stretti e i comuni siciliani non riuscirebbero ad acquisire tutti i pareri necessari per definire e presentare, nei termini previsti dalla legge, le istanze di ammissione al finanziamento. Per questi motivi chiediamo una proroga del termine di almeno 30 giorni, tenuto anche conto del fatto che l’acquisizione di detti pareri deve necessariamente avvenire per il tramite della Conferenza dei Servizi. Come è noto, infatti, la legge regionale 12 del 2011 (articolo 5.1) impone che il Responsabile Unico del Procedimento debba acquisire tutti i pareri attraverso la suddetta Conferenza  la cui indizione richiede 15 giorni di tempo”. Lo hanno detto Leoluca Orlando e Luca Cannata, rispettivamente presidente e vice presidente vicario dell’AnciSicilia, riferendosi all’avviso pubblico per la definizione del Piano regionale di edilizia scolastica, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana lo scorso 20 marzo.

Print Friendly, PDF & Email