Presentato alla stampa lo sportello di orientamento al lavoro della Cgil. Funzionerà ogni lunedì a partire dal 13 aprile

RAGUSA – Presentato stamani, nella sede della Cgil di Ragusa, lo sportello di orientamento al lavoro, ovvero un centro di riferimento che si pone l’obiettivo di incentivare l’occupazione ed è quindi rivolto ai disoccupati, agli inoccupati, a chi ha una occupazione precaria.
Lo sportello sarà utile per fornire indicazioni per una corretta formazione per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. A questo fine sarà fornita una guida allo strumento di “Garanzia Giovani” in corso di attuazione in Sicilia.
Il Sol è stato illustrato alla stampa dal segretario regionale della Cgil Sicilia, Monica Genovese, dal segretario generale della Cgil di Ragusa, Giovanni Avola, dai segretari provinciali della Cgil Ragusa, Salvatore Terranova e Valeria Firrincieli, dal responsabile del Dipartimento delle politiche del lavoro, Francesco Maltese e da Andrea Guttuso dirigente della Cgil Sicilia.
Il SOL, Servizio Orienta Lavoro, è parte integrante del Sistema dei Servizi della CGIL, costituito da tutte quelle attività di tutela, assistenza e consulenza che il sindacato assicura per fornire risposte concrete e solidale alle varie esigenze che si incontrano nel corso della vita lavorativa, e non solo.
Il SOL nasce dall’esigenza del sindacato di rispondere ai cambiamenti sempre più veloci avvenuti nel mercato del lavoro, i cui risvolti problematici si sono riversati in modo particolarmente drammatico sulle lavoratrici e sui lavoratori.
Il Sol Cgil Ragusa sarà attivo a partire da lunedì 13 aprile dalle 10 alle 12 e ogni lunedì.
Responsabile dello sportello Valeria Firrincieli, segretaria provinciale della Cgil Ragusa.

Print Friendly, PDF & Email