Prossimi insediamenti CDA Soaco e SAC. Sistema Confcommercio Ragusa: “Fatto uno straordinario lavoro ma è possibile crescere ancora”

RAGUSA – “Sappiamo che un duro compito attende i nuovi consiglieri di amministrazione della Soaco. Ma Ragusa è perfettamente rappresentata con Giorgio Cappello, nuovo amministratore delegato, oltre che con il consigliere Sandro Gambuzza, per non parlare di Rosario Dibennardo nominato componente della Sac e del presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Giannone, nuovo presidente Intersac. Il sistema Confcommercio esprime la propria soddisfazione per scelte che non fanno che confermare come la classe dirigente del nostro territorio abbia tutte le carte in regola per portare avanti, in maniera vincente, questa scommessa che continuerà ad avere ricadute positive sui vari comparti economici del nostro territorio”. Lo dice il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Enzo Buscemi, in vista del prossimo insediamento dei nuovi consigli di amministrazione di Soaco, la società che gestisce l’aeroporto di Comiso, e di Sac, la società aeroporto di Catania. “Vogliamo ricordare – sottolinea ancora Buscemi – che il lavoro svolto da Dibennardo e Taverniti, nella qualità, rispettivamente, di presidente e ad della Soaco ha fornito ottimi risultati con l’arrivo di quasi mezzo milione di passeggeri solo nel 2016 e con una crescita pari al 23,3%, la più alta in assoluto nel sistema degli aeroporti italiani, senza dimenticare che il Pio La Torre di Comiso è stato inserito nel piano nazionale degli scali aeroportuali. Stiamo parlando, insomma, di risultati straordinari per un’infrastruttura che, però, può ancora crescere. Ed ecco perché ci attendiamo dal nuovo Consiglio lo stesso impegno per proseguire nell’attività di rilancio del territorio ibleo”. Sull’analoga lunghezza d’onda anche l’intervento di Salvatore Guastella, presidente Commerfidi Sicilia, cooperativa di garanzia fidi espressione del sistema Confcommercio. “In tutti questi anni – spiega Guastella – abbiamo potuto verificare come l’aeroporto costituisca un volano indispensabile per l’economia, accelerando quei processi di crescita e di sviluppo che dobbiamo cercare di fare ripartire. I numeri finora ottenuti sono molto importanti. E ciò va a onore e merito dell’attività svolta dal precedentemente management di Soaco. Siamo certi che anche il nuovo cda abbia tutti i numeri per potere continuare lungo la stessa direzione e fare in modo che l’aeroporto ottenga ulteriori riscontri positivi com’è naturale che sia per uno scalo aeroportuale che ha la possibilità di fare da rampa di lancio per la crescita di un territorio di eccellenze come quello ibleo”.

Print Friendly, PDF & Email