Ragusa aderisce al progetto “MeetYoungCities”

RAGUSA – Il 30 novembre prossimo scadrà il termine per la presentazione delle domande relative al progetto “MeetYoungCities” riservato ai giovani di età compresa tra i 16 ed i 35 anni che potranno presentare proposte progettuali per servizi innovativi collegati a settori strategici quali il welfare, la cultura, la mobilità e l’ambiente.
L’iniziativa, promossa dall’Anci nazionale, attraverso gli enti locali promotori dell’osservatorio nazionale Anci sulla Smart City, di cui il Comune di Ragusa fa parte, mira a supportare gli enti locali coinvolti, nell’identificazione e realizzazione di servizi, spazi e interventi che sappiano rispondere con forme innovative alle nuove esigenze dei cittadini, facilitando altresì, attraverso un utilizzo mirato delle tecnologie digitali, meccanismi di inclusione e partecipazione, con particolare riferimento a quei giovani che appartengono a categorie con condizioni di minori opportunità formative, culturali e professionali.
Per ogni Comune è previsto un finanziamento massimo complessivo di 125.000 euro, garantendo un co-finanziamento di almeno il 20% del valore totale del progetto. Eventuali delucidazioni possono essere fornite contattando l’indirizzo mail, quesitimyc.ifel@anci.it.
“Abbiamo già ottenuto ottimi riscontri, da parte dei giovani, in merito a questa interessante iniziativa – afferma l’Assessore comunale al ramo, Antonio Zanotto – che intendiamo diffondere, in vista della scadenza, in maniera ancora più capillare. Inoltre, dopo il termine fissato per la scadenza, programmeremo uno specifico evento attraverso cui presentare, alla cittadinanza, i dettagli delle proposte presentate, al fine di fornire un’ulteriore, interessante, opportunità, ai giovani che hanno aderito all’iniziativa. Chi fosse interessato ad avere ulteriori approfondimenti ed informazioni può scrivere alla e-mail a.zanotto@comune.ragusa.gov.it”.
L’avviso pubblico e tutti i suoi allegati, nel quale sono indicati i dettagli dell’iniziativa, sono scaricabili dai siti web di IFEL (www.fondazioneifel.it), ANCI (www.anci.it) ed ANG(www.agenziagiovani.it).

Print Friendly, PDF & Email