Ragusa. Torna il concorso vetrina di Natale: Quest’anno la 43esima edizione

Torna il concorso Vetrina di Natale, nel 2017 sarà celebrata la 43esima edizione. Il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti: “Vogliamo rilanciare l’iniziativa perché la sentiamo particolarmente nostra. Parecchie le novità”

Torna il concorso Vetrina di Natale. E’ l’appuntamento con la tradizione per Confcommercio provinciale Ragusa che, quest’anno, tocca il traguardo delle 43 edizioni. “Abbiamo voluto rilanciare questa iniziativa – afferma il presidente provinciale Gianluca Manenti – perché la sentiamo particolarmente nostra, è distintiva della categoria. E’ una iniziativa che ci permette di mettere in rilievo lo spirito dell’associazionismo su cui vogliamo particolarmente puntare per fare ridiventare grande la nostra associazione di categoria. Nonostante le difficoltà di questi ultimi anni dettate dalla crisi economica, riteniamo che il ruolo dell’associazionismo sia di fondamentale importanza e che lo stesso possa consentirci di guardare avanti con una certa fiducia. Ecco perché come Confcommercio, e lo facciamo a maggior ragione con il concorso Vetrina di Natale 2017, rivendichiamo un ruolo di primo piano a tutela delle imprese del nostro settore. D’altronde, vogliamo mettere in rilievo l’appartenenza a una associazione di grande importanza come Confcommercio con i 39 sindacati che orbitano nel suo sistema. Sarà un giorno dedicato agli associati e a noi stessi, in una parola all’appartenenza alla più grossa organizzazione datoriale presente sul territorio”. La manifestazione è promossa in collaborazione con la Camera del Commercio del Sud-Est, la Banca Agricola Popolare di Ragusa, Commerfidi ed Energetic. La vetrina del negozio svolge un compito ben preciso. Chi guarda una bella vetrina viene stimolato ad entrare, oggi come ieri questa “conversione”, così come la chiamano nel marketing, è uno dei passaggi chiave per la vendita. “Proprio per questo motivo – prosegue Manenti – continuiamo a credere in questa iniziativa che, non a caso, ha raggiunto i 43 anni di vita. Ed è naturale che questa kermesse rappresenti una festa per tutto il commercio e per i commercianti del nostro territorio”. Il montepremi finale è di 3.000 euro in contanti. Al primo classificato andranno 1.500 euro, al secondo 1.000 e al terzo 500 euro. A valutare le vetrine una giuria di esperti qualificati. E’ previsto, inoltre, un momento dedicato a chi può vantare una storia consolidata nel mondo del commercio, a quanti hanno contribuito a fare in modo che il comparto, negli anni, potesse prosperare. Per questo motivo sarà attribuito un riconoscimento al lavoro di tutti coloro che hanno dedicato la propria vita alle loro aziende e di riflesso alla crescita della società iblea.

Il presidente Manenti con la nuova Giunta provinciale Confcommercio
Print Friendly, PDF & Email