Santa Croce Camerina, amministrative. Pollari: “Chi sostiene che i commercianti non possono esporsi in politica sta prendendo una solenne cantonata”

SANTA CROCE CAMERINA – “Approssimandosi la data delle elezioni amministrative, gli animi si stanno surriscaldando sempre di più. E questo potrebbe anche non riguardarci se non fosse necessario dissociarsi dalle dichiarazioni di chi, in questi giorni, ha ritenuto suo malgrado evidenziare il fatto che i commercianti non possono esporsi in politica”. A sottolineare tutto ciò è il presidente della sezione Ascom di Santa Croce Camerina, Vitaliano Pollari, il quale, a scanso di equivoci, mette in luce che “ogni commerciante, in qualità di cittadino, è libero di avere preferenze e simpatie politiche senza che questo determini eventuali danni alla propria immagine o attività specie in un contesto elettorale come quello di Santa Croce Camerina in cui non esistono partiti politici ma si valuta il personaggio politico come persona capace di spendersi più o meno per il bene del paese. Ciascun lavoratore del settore del commercio – aggiunge Pollari – ciascun artigiano, ciascun libero professionista è libero di manifestare il proprio pensiero e qualora lo voglia di esporsi in prima persona per il bene di Santa Croce. Detto ciò, che ciascuno si assuma le responsabilità delle proprie dichiarazioni. E, al contempo, auguriamo in bocca al lupo a tutti i candidati”.

Print Friendly, PDF & Email