Sciopero Generale. Camusso dà il via: “buongiorno e buon sciopero” #CosiNonVa!

Roma, 12 dic 2014 – “Buongiorno e buon sciopero a tutte e tutti #CosiNonVa”. Così in un tweet Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, dà ‘ufficialmente‘ il via alla giornata di sciopero generale, proclamata per oggi venerdì 12 dicembre da Cgil e Uil, per chiedere “a Governo e Parlamento di cambiare in meglio la legge sul lavoro e la legge di stabilità, rimettendo al centro il lavoro, le politiche industriali e dei settori produttivi fortemente in crisi, la difesa e il rilancio dei settori pubblici e la creazione di nuova e buona occupazione”.
Intanto, il Segretario Generale della CGIL, intervistata da ‘RadioAnch’io’, fa sapere che i primi dati di adesione allo sciopero raccolti fino ad ora dal sindacato “sono molto positivi”. Inoltre, nel corso dell’intervista, riferendosi alla revoca della precettazione dei ferrovieri, Camusso ha aggiunto: “il fatto che il Governo abbia corretto un intervento a gamba tesa che aveva fatto sullo sciopero è un segnale positivo ed è importante perché riguarda la libertà dei lavoratori, la libertà di sciopero e di manifestare”.
Poi – ha concluso la leader della CGIL – ci sono tutti i temi che invece riguardano il Paese, come le politiche economiche, le risposte all’occupazione e la qualità del lavoro e su tutto questo le risposte mancano”.

Print Friendly, PDF & Email