Scuola. 22 giugno sindacati e associazioni presentano nuovo appello per modificare ddl governo

Roma, 19 giugno – Lunedì prossimo, 22 giugno, le trentadue associazioni promotrici dell’appello “La Scuola che cambia il Paese” presenteranno un nuovo documento, “Far vincere la Scuola”.
I promotori, che rappresentano studenti, insegnanti, genitori, associazioni, forze sociali e sindacali, chiedono a governo e Parlamento di promuovere un processo di cambiamento positivo e condiviso della scuola italiana a partire dal prossimo anno scolatico e l’apertura di una fase di autentica partecipazione sui temi della scuola che riguardano la qualità del futuro di tutti i cittadini.
L’appuntamento è alle ore 15 presso la Biblioteca della Camera dei Deputati, sala del Refettorio, via del Seminario 76, Roma.
I colleghi degli organi di stampa interessati a partecipare sono pregati di rispondere a questa mail per essere accreditati.
Le organizzazioni promotrici: Agenquadri, AIMC, ARCI, AUSER, CGD, CGIL, CIDI, CISL, CISL Scuola, Edaforum, EXODUS ONLUS, FNISM, FLC CGIL, Forum Terzo Settore, IRASE, IRSEF-IRFED, Legambiente, Legambiente Scuola e Formazione, Libera, Link – Coordinamento Universitario, MCE, Movimento Studenti di Azione Cattolica, Movimento di Impegno Educativo di Azione Cattolica, Proteo Fare Sapere, Rete della Conoscenza, Rete degli Studenti Medi, Rete29Aprile, UCIIM, UDU, Unione degli Studenti, UIL, UIL Scuola.

Print Friendly, PDF & Email