Stato di agitazione e assemblee degli operatori ecologici di Vittoria

La cessione di un ramo d’azienda della Sap al centro della vertenza

Vittoria, 24 novembre 2014 – Gli operatori ecologici di Vittoria hanno proclamato lo stato di agitazione ed è stata avviata la procedura di raffreddamento e conciliazione prevista dalla Legge 146/90 riguardante la regolamentazione delle modalità dell’esercizio di sciopero per i lavoratori addetti ai servizi di igiene ambientale delle aziende pubbliche e private.
E’ stato anche rivolto l’invito all’ente committente e alla SAP di  convocare urgentemente i rappresentanti dei lavoratori.
Oggi nei locali della SAP di Vittoria, si terranno 2 ore d’assemblea per ogni fine turno di lavoro, dalle ore 02.00 alle ore 04.00, dalle ore 04.00 alle ore 06.00, dalle ore 08.00 alle ore 10.00, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, dalle ore 12.00 alle ore 14.00.
Alla base della decisione assunta, la informazione, da parte della ditta SAP di Agrigento, società che attualmente ha in appalto il servizio di igiene ambientale in tutto il territorio comunale di Vittoria, che a partire dal 1 novembre 2014, il ramo di azienda della società cedente, con sede legale in Agrigento, è stata trasferita alla società cessionaria  SEA srl, con sede legale in Agrigento.
Per effetto di tale decisione, i lavoratori occupati presso l’unità produttiva di Vittoria, transiteranno all’impresa cessionaria senza soluzione di continuità, riconoscendo agli stessi, tutti i diritti maturati, alla data di trasferimento, presso l’impresa cedente.
Tale decisione viene valutata grave e di conseguenza  non giustificabile atteso che la notizia del trasferimento è stata comunicata dopo venti giorni del suo avvenimento.

Print Friendly, PDF & Email