Sviluppo Italia Sicilia. FABI aderisce a scioperi indetti dalle sigle confederali

La Fabi – Federazione Autonoma Bancari Italiani di Sviluppo Italia Sicilia,

  • preso atto della gravissima situazione aziendale che vede i lavoratori da mesi senza retribuzioni;
  • preso atto che allo stato mancano le minime garanzie da parte del Governo Regionale per la sopravvivenza ed il rilancio di Sviluppo Italia Sicilia;
  • preso atto che i lavoratori nelle varie assemblee si sono pronunciati per una forte mobilitazione dando indicazioni alle Organizzazioni Sindacali per indire forme di lotta,
  • tenendo in debito conto che la sigla mantiene unità sindacale e d’azione a livello provinciale, regionale e nazionale con le Organizzazioni Sindacali confederate,

A U S P I C A

che al più presto vengano superate le contrapposizioni e divisioni del mondo sindacale e nel frattempo su indicazione della propria Segreteria Provinciale,

D I C H I A R A

di aderire alle forme di lotta già indette dai sindacati confederati per i giorni 22 e 23 dicembre 2014 con contestuale sit-in presso l’Assessorato Regionale all’Economia.

Print Friendly, PDF & Email