Vertenza Emaia. Filcams CGIL: “Nessuno spiraglio per interrompere l’azione di protesta delle maestranze”

VITTORIA – “La Filcams conferma sia lo stato di agitazione che lo sciopero di giorno 14 maggio 2016 in quanto non intravede nessuna apertura da parte aziendale in ordine al pagamento egli emolumenti”. Questa è la risposta del segretario generale della Filcams di Ragusa, Salvatore Tavolino, alla nota dell’EMAIA di Vittoria in riferimento alla vertenza in corso che al momento non fa intravedere alcuna prospettiva di soluzione.
“Le maestranze da sempre hanno mostrato particolare disponibilità a trovare soluzioni condivise con l’azienda  per evitare inutili quanto dannose tensioni,commenta Salvatore Tavolino,purtroppo, da quanto emerge dalla comunicazione della direzione aziendale, non si intravede nessuna ” possibilità ” di trovare una soluzione equitativa utile per tutti.
La Filcams riconosce gli sforzi operati  dalla direzione aziendale, ma ritiene altresì  doveroso comprendere i disagi economici dei lavoratori.
Si auspica un segnale positivo dell’azienda nei pagamenti degli stipendi alle maestranze in lotta”.

Print Friendly, PDF & Email