Vittoria. CGIL: “Reitera sollecito erogazione salario accessorio 2017 e Liquidazione Piani di Miglioramento art. 15 C.5”

VITTORIA (RG) -L’organizzazione sindacale “FP CGIL scrive una lettere indirizzata al sindaco dela città di Vittoria Avv. Giovanni Moscato, al Dirigente del personale e al Segretario generale per sollecitare l’erogazione dei salari dell’anno 2017. Di seguito il testo integrale della lettera che la CGIL ci ha inviato in redazione:

Oggetto: Reitera sollecito erogazione salario accessorio 2017 e Liquidazione Piani di Miglioramento art. 15 C.5.

Al fine di dare pieno ristoro alle aspettative economiche del Personale dipendente, già evidenziate con nota Prot. 3586 del 25/01/2018, la scrivente O.S. e R.S.U. intendono reiterare i contenuti della precedente richiesta e sollecitare l’adozione degli atti di liquidazione delle retribuzioni accessorie maturate relative all’anno 2017.

Stante all’attuale situazione, pur riconoscendo un parziale riscontro all’originaria richiesta, concretizzatosi con il pagamento di alcuni istituti contrattuali (Straordinario, Turnazione, Reperibilità), in occasione delle retribuzioni di Febbraio c.a, registriamo purtroppo l’attuale stato d’inerzia diffusi ritardi sull’adozione degli atti di liquidazione relativi alle varie indennità accessorie collegate al FES 2017 (indennità di disagio, Specifiche Responsabilità, Indennità art.54 messi notificatori, Performance) e alla data odierna, purtroppo rimangono inspiegabilmente disattese le richieste di liquidazione relative alle indennità di turnazione di alcune Direzioni, così come le liquidazioni dei piani di miglioramento dei servizi di cui all’art. 15 C.5.

Sostanzialmente variegato si presenta il riscontro delle varie Direzioni, rispetto all’adozione degli atti di liquidazioni delle indennità di Turnazione e Reperibilità, nella maggior parte dei casi le Direzioni hanno liquidato a saldo l’anno 2017, altre Direzioni pur in presenza di disponibilità finanziaria, non hanno ancora provveduto alla liquidazione del mese di Dicembre, come nel caso della Direzione Sviluppo Economico, che deve ancora liquidare le mensilità di Dicembre sia agli operatori del Servizio Trasporto Urbano che a agli operatori del Mercato, mentre altre Direzioni, hanno liquidato in acconto(Ottobre 2017), poiché completamente esaurite le risorse assegnate (vedi Direzione Ecologia), altre invece, come la Direzione Polizia Municipale, pur avendo somme disponibili per liquidare a saldo il mese di Ottobre e in acconto il mese di Novembre di circa €. 21.600,00 (vedi nota FP-CGIL Prot. 51647 del 16/11/2017), non ha ancora provveduto inspiegabilmente all’adozione degli atti di liquidazione.

Altra circostanza che penalizza ulteriormente il Personale dipendente, riguarda la mancata liquidazione dei Piani di Miglioramento Servizi art. 15 C.5 anno 2017, allo stato i dipendenti, pur avendo regolarmente partecipato a tali Progetti espletando con puntualità le prestazioni assegnate, ne attendono ancora il riconoscimento economico, malgrado la parte sindacale nell’incontro informale del 17/01/2018, si fosse pronunciata positivamente garantendo piena disponibilità all’approvazione della parte variabile del FES che finanzia i Progetti, ricevendo in riscontro dalla Parte Pubblica ampia rassicurazione sull’immediato coinvolgimento delle Direzioni interessate al fine di adottare in tempi brevissimi (presumibilmente entro il mese di Febbraio) gli atti di liquidazione, purtroppo allo stato non risulta adottato alcun atto, ne tanto meno si hanno notizie certe in merito.

Tale condizione genera diffusi malumori tra i lavoratori che, oltre ad attendere le retribuzioni accessorie maturate nell’anno 2017, continuano a svolgere attività lavorative, con ampio ricorso agli Istituti contrattuali che attingono risorse dal Fondo Efficienza Servizi relativo all’anno 2018, che purtroppo ad oggi, non risulta nemmeno costituito.

Certi di un immediato riscontro alla presente si porgono distinti saluti.

Per l’Organizzazione Sindacale

R.S.U. FP-CGIL

F.to Nunzio Fernandez – Giuseppe Salerno – Pinuccia Ravalli – Venerina Garufi – Antonio Lo Presti – Giovanni Purrometo

Print Friendly, PDF & Email