Vittoria. CNA: Vertice per fare il punto sul fenomeno dell’abusivismo nel settore delle pasticcerie

L’abusivismo sistemico e trasversale sta colpendo settori che sembravano essere esenti dal fenomeno come quello delle pasticcerie, vertice a Vittoria nella sede Cna per fare il punto e trovare soluzioni adeguate

VITTORIA – L’abusivismo sta diventando sistemico e trasversale, sta attaccando tutte le categorie economiche, le sta indebolendo in maniera significativa. Il fenomeno è così diffuso che sta colpendo addirittura settori impensabili come quello delle pasticcerie. E’ quanto emerso con forza nella riunione richiesta dalla categoria tenutasi lunedì scorso nella sede Cna di Vittoria. Presente anche il sindaco Giovanni Moscato in rappresentanza dell’amministrazione comunale. L’associazione di categoria, invece, era rappresentata dal responsabile territoriale Cna Agroalimentare Carmelo Caccamo, dal responsabile territoriale Cna Turismo e Commercio Alessandro Dimartino e dal responsabile organizzativo della sede comunale Giorgio Stracquadanio. Durante il confronto è venuto fuori che esistono attività illegali ben organizzate che possono contare pure su siti internet che promuovono le loro produzioni a prezzi super competitivi in barba alle norme ambientali, sanitarie, fiscali e previdenziali, senza fornire alcuna informazione sulle materie prime, sui tempi di preparazione e di lavorazione e sulla scadenza del prodotto. Insomma, un confronto impari che le imprese legali non possono assolutamente sostenere perché devono attenersi a normative molto rigide di tutela dell’igiene nella lavorazione e conservazione dei prodotti. E tutto mentre le autorità sanitarie monitorano costantemente il lavoro e gli ambienti di chi opera nella legalità per garantire la salute del consumatore, non intervenendo invece in alcun modo nei confronti di chi esercita in nero. E’ emersa, quindi, la volontà di avviare una serie di denunce presso le istituzioni preposte al controllo e nel contempo è stata sottoposta all’amministrazione comunale la volontà di organizzare una manifestazione di sensibilizzazione tesa a promuovere la salubrità e la professionalità delle pasticcerie artigianali di Vittoria, quelle che, insomma, da sempre operano nella legalità e nel rispetto delle norme.

Print Friendly, PDF & Email