Vittoria. Presidente regionale di Assipan Sicilia, Salvatore Normanno, eletto nel consiglio nazionale dell’associazione di categoria

Normanno: “Vendita sotto costo e concorrenza sleale le piaghe da debellare”

Vittoria, 8 giugno 2015 – Il presidente di Assipan Sicilia – Confcommercio Imprese per l’Italia, il vittoriese Salvatore Normanno, è stato eletto nel nuovo consiglio nazionale dell’associazione di categoria dei panificatori. Assieme a lui anche i presidenti provinciali di Catania, Giusi La Cava; Siracusa, Paolo Micieli; Palermo, Natale Spinnato; e Agrigento, Giacomo Zimbardo. Nel corso degli interventi, il presidente regionale di Assipan Sicilia – Confcommercio imprese per l’Italia ha evidenziato, con apposita relazione, la problematica legata alla vendita sotto costo e la concorrenza sleale nella vendita del pane. L’elezione si è svolta nel corso dell’assemblea nazionale di Assipan per il rinnovo degli organi associativi alla quale sono stati convocati tutti i presidenti provinciali dei panificatori del Paese. Dopo le formalità di rito, il massimo consesso di Assipan – Confcommercio è stato caratterizzato dalla relazione del presidente nazionale, Claudio Conti, il quale ha voluto ringraziare tutti i presenti per essere intervenuti, da ogni parte d’Italia, all’importante appuntamento sindacale, mettendo in rilievo le importanti attività che tutti svolgono sui territori a difesa del comparto dei panificatori; poi, Conti ha relazionato sull’attività politico-sindacale nazionale trascorsa. Inoltre, ha illustrato, con dovizia di particolari, gli incontri presso i ministeri per dirimere le problematiche che gravano sui panificatori. L’assemblea ha approvato all’unisono la linea portata avanti dal presidente e dall’ufficio della segreteria nazionale.
Nel corso degli interventi il presidente regionale di Assipan Sicilia ha evidenziato, con apposita relazione, la problematica legata alla vendita sotto costo e alla concorrenza sleale nella vendita del pane. “Noi piccoli panettieri – ha sottolineato Normanno – dobbiamo confrontarci con la grande distribuzione che ha delle tecniche aggressive che ci schiacciano per efficienza, risorse finanziarie e capacità competitive, ma anche con alcuni pseudocolleghi, fortunatamente pochi, che praticano la vendita sottocosto, perché pensano così di salvare la propria azienda. Mentre corrono verso il dissesto aziendale e finanziario. La pratica della vendita sotto costo è contraria ai principi della correttezza professionale e danneggia tutte le aziende, piccole e medie. Una pratica che trascina sempre più aziende verso l’abbattimento dei prezzi, molto al di sotto della soglia della buona conduzione aziendale”. L’intervento è stato molto apprezzato dai presenti, tanto che in molti hanno rafforzato l’intervento di Salvatore Normanno relazionando su quanto avviene in ambito nazionale in spregio all’imprenditorialità delle pmi della panificazione. Il presidente nazionale, dopo aver ascoltato la relazione ed i numerosi interventi dei presidenti provinciali dei panificatori, ha disposto l’invio della relazione all’Ufficio legale di Assipan per intraprendere tutte quelle azioni legali e legislative atte a debellare un fenomeno così virulento che mina le fondamenta delle aziende italiane di panificazione.

Print Friendly, PDF & Email