17^ Edizione del Trofeo del Mare, il 29 luglio la proclamazione dei vincitori

LA MANIFESTAZIONE INSERITA TRA GLI EVENTI NAZIONALI PER I 120 ANNI DELLA LEGA NAVALE ITALIANA.

Sarà all’insegna di conferme ed eccelse partecipazioni, la 17esima edizione del Trofeo del Mare – Uomini e Storie, quella in programma a Pozzallo dal 28 al 30 luglio.

La macchina organizzatrice è già avviata da tempo per garantire alla manifestazione dedicata al pianeta mare, il successo di pubblico delle edizioni precedenti e i riconoscimenti a veri ed autentici protagonisti che del mare ne fanno una ragione di vita.

Quest’anno la manifestazione è stata inserita tra quelle ufficiali in occasione dei 120 anni della Lega Navale Italiana, un riconoscimento per il Premio, ma anche un grande impegno per gli organizzatori, in primo luogo la sezione di Pozzallo della Lega Navale e la Sovrintendenza del Mare che al Premio assicura rigore scientifico, contenuti culturali e scelta dei vincitori.

E proprio dalla Sovrintendenza del Mare, sono stati resi noti i componenti del Comitato di Giuria: Presidente prof. Sebastiano Tusa, documentarista subacqueo Riccardo Cingillo, dott.ssa Luisa Cavallo, dirigente della Polizia di Stato, Ignazio Florio Pipitone, Consigliere Nazionale della Federazione Italiana Vela, ing Luigi Tussellino, consigliere nazionale della Lega Navale Italiana, dott. Franco Andaloro, dirigente di Ricerca dell’Ispra, arch. Alessandra De Caro, dirigente della Sovrintendenza del Mare e prof. Nicolò Carnimeo, docente dell’Università di Bari, scrittore e consulente della trasmissione televisiva Linea Blu.

E’ stata definita per il 29 luglio la serata per la consegna dei Trofei nella piazza antistante il Municipio di Pozzallo nel corso di un evento che vedrà momenti di spettacolo e di cultura. Il programma ufficiale della manifestazione verrà reso noto nei prossimi giorni. Gli organizzatori sono impegnati, tra l’altro, a dedicare un ricordo speciale al grande campione di immersione Enzo Maiorca.

Conclusa la fase delle nomination, arrivate attraverso il sito ufficiale del Trofeo, riguardanti organizzazioni di volontariato, personaggi noti per atti di eroismo in mare, scrittori, giornalisti, rappresentanti di corpi speciali. Tra le nomination più significative già pervenute da tutta l’Italia, l’organizzazione ha comunicato quelle di Licia Colò, Giovanni Maria Bellu (autore del libro inchiesta I Fantasmi di Portopalo), SOS Mediterranée con Valeria Calandra, Pietro Bartòlo (Fuocoammare), Romano Sauro (Tour Sauro 100), Monica Blasi (anti Responsabile Filicudi Wildlife Conservation), e lo Yact Club Costa Smeralda (per i 50 anni nel segno del mare e del vento).

Il Sindaco Roberto Ammatuna afferma che “per una città di mare questa manifestazione rappresenta un appuntamento importante, un’occasione di richiamo turistico ma anche una grande occasione di investimento economico perché Pozzallo sul mare ha legato, il suo passato e il suo presente, ma soprattutto il suo futuro. Il mare è la nostra grande risorsa e ricchezza”.

L’Assessore al Turismo Giorgio Scarso sottolinea l’importanza che la “manifestazione si tenga a Pozzallo, capitale marinara dell’intera provincia di Ragusa. Ringraziamo la sezione di Pozzallo della Lega Navale che, con grande impegno, si sta prodigando nell’organizzazione di questo evento culturale e di spettacolo”.

Infine, l’Ing. Luigi Tussellino, Presidente della sezione di Pozzallo della Lega Navale Italiana, evidenzia che “l’edizione di quest’anno del Trofeo del Mare cade all’interno delle manifestazioni nazionali per il 120 anniversario di fondazione della Lega Navale Italia. E’ motivo di grande richiamo turistico, con personaggi di tutta Italia. Abbiamo coinvolto le diverse associazioni della città, in una sorta di rete associativa chiamata “Incontriamoci”, oltre che l’Istituto Tecnico Nautico e 30 ragazzi, nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro, saranno protagonisti della tre giorni di manifestazioni. Di rilievo, infine, il convegno sulla pesca competitiva e il consumo sostenibile”.

Print Friendly, PDF & Email