A Siracusa al via il “San Martino Puppet Fest”

L’inaugurazione con una grande parata per le vie della città e lo spettacolo “Martino, il soldato di Cristo”

Siracusa, 30 ottobre 2019 – Un corteo in festa. Una pupazzata fatta di attori, pupazzi, tamburi, musica e improvvisazioni. E’ l’allegra parata che dopodomani, venerdì 1 novembre, invaderà le vie di Siracusa per inaugurare la seconda edizione del San Martino Puppet Fest, la manifestazione promossa dalla Compagnia dei pupari Vaccaro Mauceri e diretta dal burattinaio e ricercatore Albert Bagno.

L’appuntamento è alle 15,30 al Foro Siracusano (Villini), da dove si comincerà a marciare e fare festa al ritmo prorompente dei “Tamburi di Cassaro”, con la presenza degli artisti del Teatro del Corvo (da Milano) e qualche sorpresa lungo la via. Il corteo si muoverà lungo corso Umberto, piazza Pancali, largo 25 luglio, corso Matteotti, piazza Archimede e via della Maestranza per arrivare in via della Giudecca e dare spazio alle improvvisazioni teatrali in piazza San Filippo con il Teatro del Corvo, il Centro Musical Siracusano, i Tamburi di Cassaro e Latinodance.

La prima giornata del San Martino Puppet Fest proseguirà alle 18 e, in replica alle 19, al Teatro Alfeo di via Giudecca, con lo spettacolo “Martino, il soldato di Cristo” della compagnia Vaccaro-Mauceri che promuove la manifestazione. Fondata nel 1999, rappresenta l’anello di congiunzione tra il passato, incarnato dall’operato dei fratelli Saro e Alfredo Vaccaro, e il presente, rappresentato dai fratelli Daniel e Alfredo Mauceri, nipoti di Alfredo. I fratelli Vaccaro, armati di spirito rinnovatore, per lunghi anni hanno dato luce e vita ai pupi a Siracusa. E i fratelli Mauceri, avendo raccolto il testimone della tradizione siracusana, con lo stesso spirito, incentivano la marcia dei loro progenitori per ricondurre l’opra dei pupi di Siracusa a una fedeltà filologica dei contenuti e delle modalità dello spettacolo con consapevole cultura della storia e dei significati che l’opra dei pupi tramanda. Con continua dedizione e conoscenza dello strumento teatrale, mirano al corretto equilibrio fra tradizione e innovazione, cercando contemporaneamente di sperimentare nuove forme teatrali. I fratelli Mauceri, facendo leva sulla propria creatività e tenacia, hanno presentato la compagnia e i propri spettacoli in numerosi festival e rassegne di teatro di figura in Italia e all’estero.

Alle 18,15, in via della Giudecca, è previsto il concerto medievale della compagnia “La giostra”.

Print Friendly, PDF & Email