Al via da sabato 27 maggio i solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima delle Grazie a Chiaramonte Gulfi

CHIARAMONTE CELEBRA MARIA SANTISSIMA DELLE GRAZIE. I SOLENNI FESTEGGIAMENTI AL VIA DA SABATO MA GIA’ DOMANI C’E’ IL RITO DEL RINNOVO DEI VOTI TEMPORALI DI DUE SUORE

CHIARAMONTE GULFI (RG) – Maggio è il mese della Madonna. E non è un caso che Chiaramonte Gulfi, che celebra la Vergine come Regina e Patrona, abbia scelto di rendere onore, come accade ogni anno in questo stesso periodo, anche a Maria Santissima delle Grazie, il cui simulacro è ospitato nella chiesetta omonima, che sorge nella parte sommitale del paese, i cui solenni festeggiamenti prenderanno il via sabato 27 per proseguire sino al 6 giugno. Prima, però, ci sarà spazio per celebrare domani, mercoledì 24 maggio, la memoria liturgica di Maria Ausiliatrice in Chiesa Madre. Dopo la recita del Santo Rosario e la coroncina del mese di maggio, alle 19 ci sarà la celebrazione eucaristica durante la quale suor Seltafoni Nona Marni e suor Natalia Tupan, dell’istituto Suore degli angeli di Chiaramonte Gulfi, faranno il rinnovo dei voti temporali. Venerdì 26 maggio, poi, a mezzogiorno in punto ci sarà lo scampanio festoso in tutte le chiese del centro montano mentre alle 18,30 sarà recitato il Santo Rosario nella chiesa della Madonna delle Grazie. Alle 19 la celebrazione eucaristica e durante la messa ci sarà la benedizione dei portatori. Alle 20, il canto delle litanie con la svelata del simulacro della Madonna delle Grazie e la sistemazione sul fercolo. Quindi, alle 21 serata di fraternità insieme ai portatori nel piazzale della chiesa della Madonna delle Grazie. Sabato 27, invece, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 20, la chiesa della Madonna delle Grazie resterà aperta. Alle 18,30, poi, ci sarà il santo rosario meditato nella stessa chiesetta mentre in Chiesa madre, alle 19, sarà celebrata la santa messa. Alle 21, inoltre, in piazza Duomo, la commedia in due atti a cura degli Amici del teatro di Chiaramonte dal titolo “Vedove…e sempre vedove”. In occasione dei solenni festeggiamenti di Maria Santissima delle Grazie, sostenuti tra l’altro dal villaggio turistico Athena Resort sulla Ragusa-Scoglitti, il parroco della Chiesa madre, don Salvatore Vaccaro, ha scelto le parole di una preghiera a Maria di Papa Francesco per caratterizzare questi momenti di letizia che coinvolgono l’intera comunità dei fedeli. “Maria, donna dell’ascolto – recita la preghiera del Papa – rendi aperti i nostri orecchi, fa’ che sappiamo ascoltare la Parola del tuo figlio Gesù tra le mille parole di questo mondo; fa’ che sappiamo ascoltare la realtà in cui viviamo, ogni persona che incontriamo, specialmente quella che è povera, bisognosa, in difficoltà. Maria, donna della decisione, illumina la nostra mente e il nostro cuore, perché sappiamo obbedire alla parola del tuo figlio Gesù, senza tentennamenti; donaci il coraggio della decisione, di non lasciarci trascinare perché altri orientino la nostra vita. Maria, donna dell’azione, fa’ che le nostre mani e i nostri piedi si muovano “in fretta” verso gli altri, per portare la carità e l’amore del tuo figlio Gesù, per portare, come te, nel mondo la luce del Vangelo”.

Print Friendly, PDF & Email