Anche in Sicilia si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua

Anche in Sicilia si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua e per l’occasione a Scicli (Rg) mercoledì 22 marzo si svolge il quarto tavolo dell’acqua sul tema “La gestione sostenibile delle risorse idriche”.

Sarà inoltre presentato il progetto europeo “ConsumeLess in Mediterranean Touristic Communities”. L’appuntamento è organizzato da Svi.Med. 

SCICLI – “Acque reflue” e possibilità di riutilizzo è il tema della “Giornata Mondiale dell’Acqua 2017” che ricorrerà mercoledì 22 marzo. Anche in Sicilia sono state programmate delle iniziative per celebrare questa giornata fortemente sostenuta dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. A Scicli, in provincia di Ragusa, si svolgerà per l’occasione il “4° tavolo dell’acqua” sul tema “La gestione sostenibile delle risorse idriche. Controllo, uso, riuso. Agricoltura, Turismo, Sanità Pubblica”. L’appuntamento di valenza regionale è promosso e organizzato da Svi.Med., ed è in programma, dalle 9.00 alle 16.00 di mercoledì 22 marzo, alla sala conferenze di Villa Penna a Scicli, splendida location ambientale.
Tocca quest’anno al Comune sciclitano ospitare questo importante appuntamento che vedrà riuniti i rappresentanti degli enti che sovrintendono al controllo delle risorse idriche in provincia: Arpa Ragusa, Asp, Genio Civile, oltre ai rappresentanti dei Comuni di Ragusa, Scicli, Modica, Vittoria, ed esperti di settore.
Saranno presenti anche due classi dell’Istituto Cataudella, una classe dell’Agrario e una del Turistico. Agli studenti verrà consegnata la maglietta in ricordo delle celebrazioni di quest’anno e un certificato di partecipazione.
Durante la lunga giornata di lavori, Svi.Med e l’Assessorato Turismo Regione Siciliana presenteranno inoltre il progetto europeo “ConsumeLess in Mediterranean Touristic Communities”,  di cui sono partner insieme al Ministero di Gozo e al Ministero dell’Energia di Malta, alla  Provincia e Consorzio Rifiuti di Malaga (Spagna), a EGTC Efxini Poli e al Comune di Naxos (Gecia), al Comune di Saranda (Albania) e ad Ambiente Italia.
Il  progetto  Consumeless si inserisce nella definizione di una strategia di gestione integrata e sostenibile delle acque, dell’energia e dei rifiuti, con una strategia di comunicazione che  si incentra nell’introduzione di un marchio territoriale “consumeless”, assegnato ai soggetti privati e/​​o pubblici che  si impegnano  a realizzare azioni di gestione sostenibile delle risorse energetiche, idriche e di riduzione dei rifiuti. Svariati gli argomenti che verranno discussi, dedicati ad approfondire lo studio e l’analisi del territorio provinciale, come lo stato di salute del mare ibleo, lo stato qualitativo delle acque reflue depurate e dei corpi ricettori in provincia di Ragusa, gli aspetti idrogeologici del territorio e altri interessanti e prioritari aspetti idrici e ambientali.
Il World Water Day è stato istituito dalle Nazioni Unite e previsto all’interno delle direttive dell’Agenda 21, fissata dalla conferenza di Rio de Janeiro del 1992. Da allora, ogni 22 marzo, gli Stati dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sono invitati alla promozione dell’acqua attraverso attività concrete nei loro rispettivi Paesi, in coerenza con il tema specifico scelto.
Svi.Med. (Centro EuroMediterraneo per lo Sviluppo Sostenibile Onlus) da diversi anni opera a livello internazionale promuovendo iniziative sulla sostenibilità ambientale, in collaborazione con istituzioni pubbliche e private, e ogni anno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, organizza eventi in Sicilia per sensibilizzare sul tema della tutela e valorizzazione delle risorse idriche.
Per questa edizione si registra il sostegno della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito internet www.svimed.eu o seguire l’evento su facebook o scrivere a info@svimed.eu.

Print Friendly, PDF & Email