Arabi di Sicilia. Una storia da ricordare

Il 15 novembre parte da Catania manifestazione itinerante per riscoprire e rileggere la realtà storica e l’arte poetica degli arabi di Sicilia

Catania, 11 novembre 2014 – A cura dell’associazione di ricerca poetica “Sicilia. Punto. Poesia”, sabato 15 novembre 2014 alle ore 17,30 parte a Catania la manifestazione itinerante “Arabi di Sicilia”, presso Catania Libri, già Libreria Giannotta, di viale Regina Margherita, 2/H, che collabora attivamente alla realizzazione di questo momento etneo.

La manifestazione, già pensata a lungo dall’associazione, ha trovato uno spunto significativo, per la sua realizzazione, nell’uscita del saggio storico di Carlo Ruta Il crepuscolo della Sicilia islamica, che, attraverso la lettura e rilettura di numerose fonti dell’epoca, dà conto della violenza etnica continuata subita dagli arabi di Sicilia, dopo il ripristino della cristianità. Si tratta di una pagina di storia che merita una rivalutazione forte e che tanto più nel mondo di oggi, sempre più lacerato e attraversato da lampi di guerra, costituisce un monito importante.

Dopo Catania, sono già in calendario diverse tappe. Il 12 dicembre la manifestazione arriverà a Siracusa presso la Casa del Libro Rosario Mascali. Il 14 gennaio approderà a Palermo presso la Libreria Macaione – Spazio Cultura. Sono inoltre in allestimento appuntamenti a Gela, Vittoria, Buccheri, Modica, Mineo, Ragusa, Noto e in altri centri della Sicilia. In ogni tappa si terrà, con Carlo Ruta, la presentazione del saggio storico (di cui è prossima la prima ristampa), e sarà proposto un programma di letture e performance di poesia araba di Sicilia (Ibn Hamdis, Ibn Basarun, al-Itrabanisi e altri) a cura degli artisti di “Sicilia.Punto.Poesia”.

Print Friendly, PDF & Email