Architettura del paesaggio: In Sicilia summit internazionale

Venerdì 21 ottobre 2016, ore 9.00, Radicepura – Giarre (CT)

“SICILY LANDSCAPE IN MOTION”, SUMMIT INTERNAZIONALE SULL’ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO

Lo sviluppo paesaggistico nelle strategie di sostenibilità: le “best practice” consolidate

GIARRE – Venerdì 21 ottobre, a partire dalle 9.00 negli spazi di Radicepura a Giarre (CT), si svolgerà il summit internazionale “Sicily Landscape in Motion – Lo sviluppo del paesaggio nelle strategie di sostenibilità”: un evento organizzato da Paysage e dalla rivista Topscape, promosso dall’Ordine degli Architetti di Catania, con il contributo di Ance Catania, e la collaborazione del Consiglio della Federazione degli Ordini Agronomi e Dottori Forestali della Sicilia.

Il meeting ha l’obiettivo di offrire una panoramica sulle opportunità che la progettazione del paesaggio oggi può dare in termini di sviluppo economico, ambientale e sociale, grazie alle innovazioni tecniche messe in campo da professionisti e aziende.

Inaugureranno i lavori il direttore responsabile di Paysage Topscape Novella B. Cappelletti, e i presidenti dell’Ordine Architetti e dell’Ance Catania, rispettivamente, Giuseppe Scannella e Giuseppe Piana, a cui seguiranno i saluti dell’assessore regionale ai Beni Culturali Carlo Vermiglio, del presidente Anci Sicilia Leoluca Orlando, del sindaco di Catania Enzo Bianco, e degli altri rappresentanti delle istituzioni locali e degli enti patrocinatori.

Al banco dei relatori siederanno numerosi e importanti protagonisti nazionali e internazionali nel settore dell’architettura del paesaggio, i quali illustreranno le strategie progettuali più all’avanguardia, le best practice, i sistemi tecnologici più efficienti in tutte le fasi di progettazione del paesaggio contemporaneo realmente rispondente alle esigenze degli utenti. Ogni intervento fornirà inoltre gli strumenti per poter comprendere in modo completo e approfondito i progetti di aree verdi e paesaggi, dal dettaglio tecnico alla larga scala, oltre che saperne cogliere il significato economico.

L’iniziativa è patrocinata inoltre dai ministeri dell’Ambiente e delle Politiche Agricole, dalla Regione Siciliana e dai Comuni di Catania e Giarre.

Print Friendly, PDF & Email