Arte. A Vittoria la primavera inizia con i capolavori della mostra “Su carta”

Allo spazio “Edonè” di Vittoria la primavera inizierà con una mostra dai grandi nomi. Da sabato in primo piano le realizzazioni figurative. È una scommessa “su carta”

VITTORIA – L’inizio della primavera e le manifestazioni artistiche. Un connubio da valorizzare. Una scelta volta a mettere in rilievo un mondo, quello della realizzazione su supporto cartaceo, che spesso e volentieri i collezionisti relegano, a torto, in un ambito marginale. E’ la nuova scommessa dello spazio “Edonè” arte viva club di Vittoria, in via Cavour 39, che sabato 21 marzo, quindi il primo giorno della bella stagione, inaugurerà, a partire dalle 19, l’attesa mostra dal titolo “Su Carta”. Una mostra che, come spiegano i curatori Giovanni e Livio Bosco, ha come comune denominatore l’italianità degli artisti e, soprattutto, la realizzazione su supporto cartaceo. “Non è un caso – dicono i due curatori – che si sia scelto di rappresentare i vari passaggi storici dell’arte italiana attraverso la figurazione che è da considerare come fulcro di questa espressione artistica. Ci sarà la possibilità di ammirare opere di aeropittura del futurista Giulio D’Anna, un bellissimo disegno a carboncino di Mario Sironi risalente al periodo fascista. E, ancora, uno studio di volto esposto alla biennale di Venezia del 1956 firmato da Emilio Greco per poi passare a diversi disegni del periodo della prima scuola romana con Corrado Cagli e Pericle Fazzini. Senza dimenticare il ritorno a Vittoria, dopo sette anni, del surrealista Fabrizio Clerici, di cui avremo la possibilità di ammirare alcuni lavori. Ci sarà, altresì, la fortuna di godere della vista di alcune tecniche miste di Salvatore Fiume e di Renato Guttuso oltre ad un rarissimo pastello di Fausto Pirandello”. In tutto, saranno più di quaranta le opere in esposizione. La mostra è ancora in fase di preparazione e non è detto che non spunti qualche altro capolavoro. Il vernissage, come detto, sabato 21 alle 19. La mostra potrà essere visitata sino al 5 aprile con orari di apertura tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21.

Print Friendly, PDF & Email