Caltanissetta. Arrivano dagli USA gli operatori agroalimentari

In foto una delle aziende nissene in Florida

Dal 25 al 28 gennaio saranno sul nostro territorio operatori americani del settore agroalimentare in visita alle aziende nissene che hanno preso parte al progetto “Terranova – Terra di Sapori”. Si tratta del progetto che la Provincia Regionale di Caltanissetta ha avviato, tramite il proprio Ufficio Europa e con l’apporto dell’agenzia Strategica srl, in seno al PIT n. 8 “Poleis – Città e territorio in rete”, finanziato per 160 mila euro dall’Unione Europea.
La prima fase del progetto ha visto la partecipazione di cinque aziende dell’agroalimentare nisseno al “5° Boca Raton Wine & Food Festival”  svoltosi lo scorso novembre a Boca Raton (Florida, Usa), vetrina internazionale molto importante per le produzioni eno-gastronomiche e punto d’incontro per operatori statunitensi e aziende di tutto il mondo. Le cinque aziende sono: Frantoio Polizzi, Molini Riggi ed Edoardo & Manfredi (tutte di Caltanissetta), Olio Arkè e Natura (Serradifalco) e Azienda Agricola Fiore (Butera).
Adesso si svolgerà – nei giorni anzidetti – la missione di “incoming”, cioè la visita che gli operatori agroalimentari statunitensi effettueranno nelle sedi delle cinque aziende nissene: ma anche le altre aziende locali, già selezionate nei mesi scorsi con un apposito bando, avranno la possibilità di incontrare i visitatori d’oltre oceano. Tale missione sarà dunque un momento importante per lo sviluppo di proficui rapporti commerciali con il mercato americano, già avviati con la partecipazione al Festival di Boca Raton.
Questo il calendario delle visite della rappresentanza statunitense. Il 25 gennaio i dieci delegati americani saranno prelevati all’aeroporto di Palermo e a Caltanissetta avranno una cena con i rappresentanti della Provincia Regionale: nell’hotel in cui alloggeranno troveranno già un cadeau di benvenuto composto da un cesto con i prodotti delle aziende nissene partecipanti al progetto.
Il 26 gennaio sono previste le visite alle aziende Fiore e Frantoio Polizzi, e il giorno successivo alle altre tre (nell’ordine Arkè, Edoardo&Manfredi e Molini Riggi). Ma, come detto, ci sarà la possibilità di incontri anche con altre aziende del territorio. Il 28 è prevista la ripartenza per gli Usa.

Print Friendly, PDF & Email