Catania. Capitale italiana del tango argentino dal 9 al 16 agosto

L’ASSOCIAZIONE CAMINITO TANGO PRONTA PER LA XVII EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TANGO DI SICILIA. ANCORA APERTE LE ISCRIZIONI PER STAGE E WORKSHOP
TRA LE NOVTA’ DI QUEST’ANNO, LA PRESENZA DEI CAMPIONI DEL MONDO DI “TANGO ESCENARIO 2016”, HUGO MASTROLORENZO E AGUSTINA VIGNAU

Cosa fare in Sicilia nei giorni di Ferragosto? Partecipare al Festival Internazionale del Tango di Sicilia, enorme kermesse giunta alla sua XVII edizione, tra gli eventi  italiani del settore più partecipati, tra i Festival Europei più attesi e accreditati, fiore all’occhiello per la città di Catania, appuntamento turistico e culturale di grande appeal per migliaia di partecipanti che provengono da tutto il mondo.
Dal 9 al 16 agosto, l’altrimenti detto Catania Tango Festival, dopo lo straripante successo dello scorso anno, torna più grande, più spettacolare che mai, nelle storiche locations della “Plaza” del Lido Azzurro e del  Romano Palace Luxury Hotel  a Catania.

TRA LE NOVITA’ – I PADRINI D’ECCEZIONE

Organizzato dall’associazione culturale Caminito Tango con il supporto logistico dell’Accademia Proyecto-Tango, il Festival quest’anno si fregia di avere come guest internazionali i vincitori del Campionato Mondiale di Tango Escenario 2016 Hugo Mastrolorenzo e Agustina Vignau e come padrini d’eccezione le due coppie di artisti  Lucila Cionci e Joe Corbata con Ariadna Naveira e Fernando Sanchez che capiteranno una “squadra” di otto  coppie di Maestri di indubbia fama internazionale.

CATANIA TANGO MARATHON

Il Festival sarà preceduto dal Catania Tango Marathon (5/8 agosto) che consentirà al popolo tanguero di “riscaldare i motori” ballando a tutte le ore con i migliori Dj del momento. Una no-stop di Tango con milonghe pomeridiane e serali, musica dal vivo ed eventi per ballare in spensieratezza e crogiolarsi in assoluto relax sulle spiagge accoglienti della Plaia di Catania.

PARTECIPANTI

Arrivano da ogni parte del mondo gli aficionados che parteciperanno alla “otto giorni” di lezioni di tango magistrali per tutti i livelli di competenza e che assisteranno agli show, alle esibizioni e agli spettacoli dei Maestri nell’ambito delle affascinanti  milonghe sul mare ‘sotto le stelle’. Già prenotazioni da oltre 30 Nazioni:  fra cui Argentina, Stati Uniti, Canada, Australia, e poi ancora Austria, Danimarca, Belgio, Francia, Germania, Lituania, Svezia, Polonia, Bulgaria, Russia, Romania, Spagna, Svizzera, Inghilterra, Turchia, Egitto, Kazakistan, … 12 regioni italiane: Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Veneto, Trentino Alto Adige e naturalmente centinaia gli iscritti anche da tutta la Sicilia. 8 le coppie di ballerini fra le più grandi del firmamento mondiale di tango. Questi i numeri del Festival, mentre le oltre 3000 presenze della scorsa edizione è la cifra da battere nella manifestazione di quest’anno.

C’È ANCORA TEMPO PER ISCRIVERSI AGLI STAGE E WORKSHOPS, direttamente presso l’info point dedicato, nelle due serate del prossimo week-end, sabato 22 luglio, dalle 21:30 presso la Plaza del Lido Azzurro e domenica 23 luglio, sempre al Lido azzurro, dalle 21:00, nell’ambito dell’evento “Tango in Terrazza”.

DICHIARAZIONI

“Tra le serate più attese – dice Angelo Grasso, direttore artistico del Festival- quella dei due show: lo show di apertura il 9 agosto allo Zo-Centro Culture Contemporanee, che vedrà in scena i due Campioni Mondiali 2016 Hugo Mastrolorenzo e Agustina Vignau con il loro “Bailà, Venì, Volà”e poi lo spettacolo clou “Tango Suite 2017” che domenica 13 agosto, dalle 21.30,  terrà banco alla “Plaza” del Lido Azzurro:  un cast stellare per un mega-show che vedrà in pista tutte le coppie di Maestri del Festival,  Joe Corbata e Lucila Cionci, Fernando Sanchez e Ariadna Naveira, Gustavo Rosas e Gisela Natoli, Neri Piliu e Yanina Quinones, Murat Erdemsel e Sigrid van Tilbeurgh, Joachim Dietiker e Michelle Marsidi e la partecipazione di Angelo e Donatella Grasso (i Maestri dell’Accademia Proyecto-Tango Catania). La musica dal vivo sarà a cura dell’ Ensemble Mariposa con la voce  ospite Sandra Rumolino una delle più importanti cantanti delle più grandi manifestazioni internazionali di tango”.

“I luoghi più suggestivi di Catania – conclude Elena Alberti Presidente di Caminito Tango-  accoglieranno gli appassionati con un intenso programma all’insegna del Tango e delle vacanze, un connubio ideale per trascorrere una intensa settimana avvolti dal calore di una Città, Catania, immersi nei suoi due patrimoni dell’Umanità: il Barocco e il Tango”.

PROGRAMMA COLLATERALE

Proprio perché il Catania Tango Festival è anche e soprattutto un’opportunità di turismo  che fa rima con vacanze e relax, la direzione ha pensato di allargare le opzioni correlate alla kermesse con proposte molto accattivanti come il Gyrokinesis, un metodo di movimento che funziona su tutto il corpo, aprendo i canali energetici, stimolando il sistema nervoso, circolatorio e linfatico, aumentando la gamma di movimento della colonna e di tutto il corpo e la creazione di forza funzionale attraverso il ritmo, che scorre in sequenze di movimenti. E il Massage Therapy, un dettagliato incontro sul Self-Care di base per ballerini tenuto da Jordana del Fed in cui verranno trattati i principi del massaggio svedese e tailandese, Gyrokinesis, Feldenkrais associati a diverse tecniche di terapia fisica.

Print Friendly, PDF & Email