Catania capitale italiana del tango argentino dal 9 al 17 agosto

L’associazione Caminito Tango Catania Ancora In Pista per la xiv edizione del festival internazionale del tango di Sicilia

5 Ago 2014 (ITALREPORT) – Gli anni passano e il Festival Internazionale del Tango di Sicilia rimane una felice conferma tra gli eventi italiani del settore più partecipati, tra i Festival Europei più attesi e accreditati, fiore all’occhiello per la città di Catania. Dal 9 al 17 Agosto, l’altrimenti detto Catania Tango Festival, dopo lo straripante successo dello scorso anno, torna, più cosmopolita, più grande, più spettacolare che mai, nelle location di: Palazzo Biscari, Lido Azzurro “La Plaza” e  Romano Palace Hotel, a Catania.

Organizzato dall’associazione culturale Caminito Tango con il supporto logistico dell’Accademia Projecto-Tango, il Festival è ormai giunto alla quattordicesima edizione e quest’anno si fregia di avere come padrini d’eccezione la coppia di ballerini argentini Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero che capitaneranno una “squadra” di sei coppie di Maestri di chiara fama internazionale.

La Conferenza stampa di presentazione si terrà sabato 9 Agosto, nella Sala “Syrah” del Romano Palace Hotel (Plaia di Catania), alle ore 11.00, alla prestigiosa presenza dell’inviato dell’Ambasciata Argentina in Italia, il Dott. Federico Gonzalez Perini, responsabile del settore “Cultura”. Attesa anche la presenza dei padrini del Festival, la coppia Daiana Guspero e Miguel Angel Zotto. Zotto in particolare (ad oggi riconosciuto dalla critica specializzata come uno dei tre migliori ballerini di tango del secolo), riceverà uno speciale Premio alla Carriera in occasione della serata inaugurale della kermesse, sabato 9, nella splendida cornice di Palazzo Biscari. Consegnerà il premio proprio il rappresentante dell’Ambasciata Argentina. Alla Conferenza stampa ovviamente non mancheranno Angelo Grasso ed Elena Alberti, rispettivamente direttore artistico della manifestazione e presidente di Caminito Tango.
Farà da cornice alla conferenza stampa, il vernissage  della mostra video-fotografica “Miguel Angel Zotto: il Tango, la sua Storia”, che sarà visitabile con ingresso libero tutti i pomeriggi sino al 17 agosto.

Da ogni parte del mondo gli aficionados che parteciperanno alla “nove giorni” di lezioni di tango magistrali per tutti i livelli di competenza e che assisteranno agli show, alle esibizioni e agli spettacoli dei Maestri nell’ambito delle affascinanti  milonghe sul mare ‘sotto le stelle’. 22 Nazioni presenti:  fra cuiArgentina, Cina, Stati Uniti, Austria, Danimarca, Belgio, Canada, Francia, Germania, Lituania, Israele, Svezia, Polonia, Bulgaria, Russia,  Romania, Spagna, Svizzera, Inghilterra, Turchia, Grecia … 12 regioni italiane: Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Veneto, Trentino Alto Adige e naturalmente centinaia gli iscritti anche da tutta la Sicilia. 6 coppie di ballerini argentini, capitanate dalle ‘stelle’ del firmamento mondiale di tango Zotto-Guspero.Questi i numeri del Festival, mentre le 2500 presenze della scorsa edizione è la cifra da battere nella manifestazione di quest’anno.

“Tra le serate più attese – dice Angelo Grasso – lo spettacolo “Tango Suite III” che il 16 agosto terrà banco alla “Plaza” del Lido Azzurro con un cast stellare, un mega-show che vedrà in pista, oltre alla coppia Zotto-Guspero, Roberto Reis e Natalia Lavandeira, Joe Corbata e Lucila Cionci, Walter Cardozo e Margarita Klurfan, Murat e Michelle Erdemsel, Angelo Grasso e Luna Palacios.La musica dal vivo sarà a cura dell’ Ensemble Mariposa.”

“I luoghi più suggestivi di Catania – conclude Elena Alberti-  accoglieranno gli appassionati con un intenso programma all’insegna del Tango e delle vacanze, un connubio ideale per trascorrere una intensa settimana avvolti dal calore di una Città, Catania,immersi nei suoi due patrimoni dell’Umanità: il Barocco e il Tango”.

Print Friendly, PDF & Email