Catania Tattoo Convention 2016: La città etnea vetrina internazionale del tatuaggio

Al via a Catania la prima edizione del “Catania Tattoo Convention”

CATANIA – L’Etna, il mare e la vulcanica creatività catanese faranno da contorno alla prima edizione della “Catania Tatto Convention” che andrà in scena il 17 e il 18 settembre al Palaghiaccio in viale Kennedy 8 A.
Per due giorni Catania sarà la vetrina di tantissimi artisti del tatuaggio di fama mondiale e sono già numerosissimi gli accessi al sito (cataniatattooconvention.it) e alla pagina Facebook (@CataniaTattooConvention.it) per scoprire tutti i tatuatori che parteciperanno e come si svolgerà l’evento.

“Catania Tattoo Convention” sarà l’occasione per vedere all’opera i migliori tatuatori della scena. Infatti collegandosi al sito vi è già la possibilità di contattare uno degli oltre 120 tatuatori che saranno presenti alla due giorni e “affidarsi” al suo estro creativo per avere un’opera d’arte sulla pelle.

Ai piedi dell’Etna verranno i più noti artisti provenienti da America, Giappone, Regno Unito, Francia, Spagna, Finlandia e Svezia nonché tantissimi da tutte le città d’Italia (Roma, Milano, Napoli, Arezzo, Genova, Bolzano, Verona, Vicenza e Pistoia solo per citarne alcune).
Ci saranno i tatuaggi e non solo. “Catania Tattoo Convention” sarà anche concerti, mostre, laboratori e stand con libri, accessori, abbigliamento ed esposizioni di moto.

A collaborare al progetto i ragazzi del Barbara Disco Lab per quanto concerne l’aspetto musicale e Radio Lab per ciò che riguarda la diffusione dell’evento all’interno del mondo radiofonico e del web.

I promotori dell’evento? Alessandro Scuto, piercer e titolare del negozio Mutazioni, l’agenzia di comunicazione Scirocco, già organizzatrice delle due fortunatissime edizioni di BeerCatania,Vincenzo Sortino tatuatore con esperienza Ventennale e Andrea Furci, tatuatore siciliano che lavora da anni al Seven Doors Tattoo di Londra.

Nelle prossime settimane arriveranno tante altre sorprese e il programma dettagliato della due giorni che farà divenire Catania l’ombelico del mondo dei tatuaggi.

Print Friendly, PDF & Email