Domani a Giarratana la “Sciuta” di San Bartolomeo

E’ arrivato il momento più atteso. L’aria è già carica di emozioni positive. Tutti sono pronti per celebrare nella maniera più intensa il patrono principale di Giarratana, San Bartolomeo apostolo. Domani, 24 agosto, è la giornata della solennità, quella in cui tutti i giarratanesi si vestono a festa e sono pronti per onorare nella maniera migliore il proprio patrono.

E’ il giorno della “Sciuta”, il momento di certo più spettacolare delle celebrazioni. Ricco il programma dell’intera giornata. Alle 7,30 c’è la santa messa, alle 8,30 lo sparo di 21 colpi a cannone per annunciare alla cittadinanza il giorno di festa. Quindi, alle 9, il giro del corpo bandistico “Vincenzo Bellini – Città di Giarratana” per le vie cittadine.

Alle 10,30 l’esecuzione di marce sinfoniche in piazza. Alle 11 la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo della diocesi di Ragusa, mons. Carmelo Cuttitta. I canti liturgici saranno eseguiti dalla corale polifonica San Paolo apostolo di Palazzolo Acreide. A mezzogiorno in punto ci sarà la tradizionale “Sciuta” del simulacro del santo patrono. I fuochi saranno curati dalla ditta Pirotecnica iblea.

Alle 12,30 è prevista la visita alla chiesa di Sant’Antonio Abate e la recita dell’Angelus domini. Alle 13,30 il rientro della processione in chiesa madre. Alle 17 il giro del corpo bandistico “Vincenzo Bellini” lungo le vie cittadine e l’esecuzione di marce sinfoniche in piazza San Bartolomeo.

Alle 18, sul sagrato della chiesa di San Bartolomeo, la tradizionale “Cena” con vendita all’asta di doni offerti al patrono.

Alle 20 ci sarà la solenne celebrazione eucaristica in Chiesa madre presieduta dal parroco Mariusz Starczewski. Alle 21 la processione vespertina con il simulacro del santo patrono che si snoderà per le seguenti vie: corso Umberto I, corso XX settembre, via Vittorio Emanuele, via Madonna delle Grazie, via del Mercato, via Andrea Costa, corso Umberto I, via dei Martiri, via dei Vespri, via dei Mille, via Tenente Azzaro, via dei Martiri, via Del Mercato, via Andrea Costa, corso XX Settembre, via Manzitto, via Garibaldi, via Marconi, corso XX settembre, chiesa San Bartolomeo apostolo. Alle 23 arrivo della processione a San Bartolomeo apostolo e solenne panegirico sul sagrato della chiesa. Alle 23,30 spettacolare rientro e riposizione del simulacro di San Bartolomeo apostolo nella cappella dell’altare maggiore.

A mezzanotte e mezza grandioso spettacolo pirotecnico a contrada Presti a cura della premiata ditta “Zio Piro” di Gianni Vaccalluzzo da Belpasso.

Intanto, ieri sera, non si è potuto tenere, per le avverse condizioni meteorologiche, lo spettacolo di danza e musica promosso dalla Top Dancing di Eliana Curiali all’interno del quale era prevista anche la cerimonia di premiazione dei “Giarratanesi nel mondo”. Il comitato dei solenni festeggiamenti, d’accordo con Top Dancing e con il sindaco Bartolo Giaquinta, ha deciso di posticipare lo spettacolo a venerdì 8 settembre.

 

Print Friendly, PDF & Email