Chiaramonte Gulfi. Una marea umana ha invaso ieri sera piazza Duomo per la seconda serata del carnevale

TRA GUSTO, CON LA SAGRA DELLA SALSICCIA, E MUSICA, CON L’OSPITE SPECIALE RENEE LA BULGARA, NUMERI STRAORDINARI IN PIAZZA E OGGI SI CHIUDE CON L’ULTIMA SFILATA DEI CARRI ALLEGORICI

CHIARAMONTE GULFI – Una marea umana ha invaso ieri Chiaramonte Gulfi. L’aria era permeata dell’odore di salsiccia alla griglia. In molti non hanno voluto mancare all’appuntamento con il gusto che a queste latitudini è una tappa irrinunciabile. Ma è stata soprattutto la musica il grande catalizzatore. Mai, negli ultimi anni, la giornata del lunedì aveva fatto registrare un numero così elevato di presenze. Tutto esaurito in piazza Duomo, grazie, anche, alla presenza di Renéè la Bulgara direttamente da Radio M2O che ha fatto ballare giovani e meno giovani sino a notte fonda. E poi, naturalmente, negli stand c’è stata la possibilità di consumare un buon panino con la straordinaria salsiccia chiaramontana (oltre 2.000 le pietanze servite e più di 150 i chili di salsiccia cucinati) senza dimenticare la novità gastronomica rappresentata, quest’anno, dal piatto dei maccheroni con il sugo di maiale, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso. Grazie alla collaborazione del Consorzio Chiaramonte e degli studenti dell’istituto alberghiero “Principi Grimaldi”, l’Amministrazione comunale con la Consulta dei giovani ha preso atto di come questa edizione del Carnevale sia particolarmente riuscita. In attesa, naturalmente, della serata finale di oggi che sancirà il vincitore tra i tre carri allegorici in concorso che torneranno a sfilare. Si tratta de “La vida es un Carnaval”, “Il paese dei balocchi” e “Siamo tutti sulla stessa gondola”. “Una partecipazione davvero straordinaria, al di là di ogni più rosea aspettativa – commenta il sindaco Vito Fornaro – tutti gli sforzi e l’impegno profuso dallo staff che ha messo in piedi questa edizione del Carnevale sono stati ampiamente ripagati dal numero di presenze che risulta davvero eccezionale, di gran lunga superiore a quello degli anni passati. Significa che la programmazione e la pianificazione hanno dato i suoi frutti. E’ necessario ringraziare sin da ora tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita di questi appuntamenti, non dimenticando anche l’attenzione riservataci da parte delle forze dell’ordine che hanno fatto sì che tutto si svolgesse nella maniera più tranquilla possibile”. E, ovviamente, il Carnevale non è ancora finito. Infatti, si torna in pista stasera con la fase finale che sarà caratterizzata dalla sfilata dei carri oltre che dalla premiazione. A chiudere, poi, il dj set di Salvo e Mario Molè con il gran ballo in maschera che interesserà sino a tarda notte l’intera piazza.

Print Friendly, PDF & Email