Cinisi. 9 maggio: Voci al femminile per ricordare Peppino Impastato

9 Maggio 1978 – 9 Maggio 2015 – La memoria e l’impegno: Con le idee e il coraggio di Peppino noi continuiamo
“Voci al femminile per ricordare Peppino” Sul palco del 9 maggio Cassandra Raffaele, Malmaritate e No Hay Problema

CINISI – Sarà la musica della cantautrice Cassandra Raffaele, che ritirerà personalmente il riconoscimento speciale conferitole nell’ambito del Premio Musica e Cultura, e della band Malmaritate a chiudere sabato 9 maggio la giornata del 37mo Anniversario dell’assassinio mafioso di Peppino Impastato.
Sul palcoscenico di Piazza Vittorio Emanuele Orlando, a Cinisi (Pa), a partire dalle 21.30, anche il trio palermitano No Hay Problema.

Reduce da un’intensa tournée tratta dal suo album di debutto “La valigia con le scarpe”, che raccoglie brani già premiati dalla critica e dal pubblico ai più importanti premi nazionali per musica d’autore, Cassandra Raffaele porterà sul palcoscenico del 9 maggio un live-set ideato per l’occasione, con il supporto di un quartetto d’archi. Nel corso della serata sarà presentato anche il corto musicale “I MURI”, canzone fortemente ispirata alla vita di Peppino, scritta arrangiata e prodotta tre anni fa dalla cantautrice siciliana. Il video è frutto dell’incontro e della sinergia tra la cantautrice e i giovani che con il loro impegno volontario sostengono le attività dell’associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato.

Le Malmaritate, formazione catanese tutta al femminile, danno voce a un percorso di ricerca e di scoperta della tradizione popolare italiana, mantenendo al tempo stesso un piede fermo nell’attualità. Un doppio aspetto che si rispecchia anche nel nome della band: “malmaritate” è il termine che nel Medioevo designava le donne disilluse da un amore forzato o sbagliato. La band, infatti, è molto sensibile alle tematiche femminili, il loro impegno contro la violenza alle donne ha ispirato il loro primo lavoro “Ognunu havi ‘nsigretu”, prodotto in studio dall’etichetta Narciso Records di Carmen Consoli, autrice e voce del brano che dà il titolo all’album. Malmaritate è un progetto che si arricchisce via via con il contributo, talvolta imprevisto e a sorpresa, di donne che operano nei diversi settori dell’arte (musica, teatro, danza, mimo, pittura). Un vero e proprio viaggio tra i meravigliosi ma anche tortuosi percorsi dell’universo femminile, durante i quali si confidano al pubblico i più intimi segreti e sogni.

Il trio palermitano No Hay Problema nasce nel 2010 come cover band con un repertorio orientato prevalentemente al genere latino/caraibico e alla canzone d’autore italiana e francese. Nel primo anno di vita, grazie ai consensi ottenuti, il trio è stato coinvolto in numerose iniziative culturali e sociali e ha svolto un’intensa attività concertistica presso i migliori locali/associazioni culturali di Palermo. Nel 2013 i tre artisti hanno pubblicato il primo album, omonimo, al quale è seguita una tournée nazionale che li ha portati a condividere il palco con artisti del calibro di Mario Venuti, Franco Battiato e Musica Nuda (Magoni-Spinetti). La loro musica è connotata da un organico strumentale basato sulla tessitura ritmica e sulla linea melodica, con il solo sostegno armonico della linea di basso. I No Hay Problema sono: Irene Ientile, cantante, Marco Faldetta, bassista e Lucia Lauro, percussionista.

Aggiungi un evento gratuitamente e condividilo con gli oltre 8000 contatti di Italreport, clicca qui

Print Friendly, PDF & Email