Comisando, degustazioni musicali in giro per la città

Al via domani, mercoledi 8 giugno, a Piazza Fonte Diana, la manifestazione “Comisando degustazioni musicali in giro per il centro storico di Comiso”. 

Si parte con 4 Django Jazz Manouche  ed una introduzione teatrale a cura di Spazio Naselli con le attrici  Lella Lombardo ed Emanuela Cacciaguerra che interpreteranno simpaticamente un testo di Stefano Benni “One Hand Jack”.

Comisando è una manifestazione pensata per animare il centro storico durante i giorni feriali della settimana infatti si svolge in giorni infrasettimanali del mercoledì. E’ un itinerario in giro dei locali del centro storico, ogni volta diversi, durante il quale si avvicenderanno mostre, readings, presentazioni e concerti.

La manifestazione proseguirà ogni mercoledi per 5 incontri fino al 6 luglio. Sempre in Piazza Fonte Diana il 15 giugno si esibirà il gruppo folk  Nadia and the eyes che eseguirà una serie di cover internazionali riarrangiate in chiave acustica, con un sound che rievoca sonorità folk e celtiche.

Successivamente  il percorso prevede una tappa in via Monferrato dove dalla suggestiva vista della terrazza cittadina del Belvedere si potranno gustare le sonorità jazz dell’ Emilio Longombardo quartet.

Si ritornerà il 29 giugno in via Di Vita con Alessandra Ristuccia con Profumo di Rosa dedicato a Rosa Balestrieri e la migliore tradizione della musica dialettale siciliana.

La manifestazione si concluderà il 6 luglio in via Calogero con una band che propone principalmente brani inediti in dialetto siciliano, tra world music e canzone d’autore.

Comisando vedrà durante il suo svolgimento degustazioni di prodotti tipici, mostre estemporanee ed altre iniziative culturali di animazione culturale e commerciale del centro storico. Le serate iniziano alle 21,00 con le introduzioni teatrali a cura di Spazio Naselli , successivamente ci sarà un concerto di musica di gruppi della migliore scuola siciliana che spazierà dal folk, al jazz, al pop siciliano.

La manifestazione è stata realizzata dall’Associazione culturale Tellurica con la direzione artistica di Giovanni Lazzaro e Sandro Migliore. Gode del patrocinio del Comune di Comiso ed è stata realizzata in partnership con i locali pubblici del centro storico di Comiso e aziende del territorio che hanno reso possibile l’iniziativa.

 

Print Friendly, PDF & Email