Concluso ieri sera al Palasport di Piano dell’Acqua il Carnevale di Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte Gulfi, 23 febbraio 2015 – “Carnival brasileiro” è il carro allegorico che ha vinto l’edizione 2015 del Carnevale di Chiaramonte Gulfi, il più bel Carnevale degli iblei. Alla fine, sempre a causa del maltempo, che aveva già determinato lo slittamento della serata finale di martedì scorso a ieri sera, i gruppi in maschera si sono esibiti in una serie di coreografie all’interno del palazzetto dello sport di contrada Piano dell’Acqua per evitare che le avverse condizioni meteorologiche potessero comunque bloccare l’evento. La scelta dell’Amministrazione comunale, di concerto con i capigruppo dei quattro carri, si è rivelata l’unica possibile per evitare ulteriori slittamenti che, a questo punto, non avrebbero avuto più senso. Per quanto riguarda i punteggi della giuria, sono stati fatti valere quelli della giornata di domenica per cui l’esibizione di ieri ha avuto una evidenza semplicemente formale. “Carnival brasileiro” si è aggiudicato il primo premio (7500 euro) con uno scarto di appena tre punti rispetto al secondo classificato, “Made in China”, la cui performance è stata pure valuta come tra le più interessanti da parte della giuria e a cui andranno 7000 euro. Terzo posto, invece, e 6500 euro, per il carro dei Supereroi mentre al quarto posto si è classificato Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato (6000 euro). Grandi festeggiamenti dopo l’annuncio della vittoria con i figuranti del carro brasiliano che avevano addirittura con loro una Coppa del mondo e che hanno fatto girare, in segno di trionfo, per tutto il palazzetto. Subito dopo, la festa è andata avanti con la musica dei deejay Salvo e Mario Molè. “E’ stata una degna conclusione del Carnevale chiaramontano – afferma il sindaco Vito Fornaro – nonostante il maltempo ci abbia concesso pochissima tregua. E, comunque, nei momenti a disposizione, a cominciare dalla sfilata del 15 febbraio, abbiamo fatto registrare numeri importanti che sono serviti senz’altro a rilanciare questa manifestazione che, per il centro montano, assume un valore molto significativo. Devo ringraziare, oltre ai componenti della mia squadra assessoriale, per il supporto ricevuto, la Consulta dei giovani, il Consorzio Chiaramonte e tutti coloro che a vario titolo hanno garantito la piena riuscita della kermesse, i protagonisti del Carnevale, vale a dire gli oltre quattrocento ragazzi che si sono dati da fare, da due mesi a questa parte, per far sì che riuscisse tutto nel migliore dei modi. Sono loro lo spirito di questa festa. E mi fa piacere che, ancora una volta, sia emersa il fattore della grande aggregazione anche da parte di chi non ha vinto e che ha gioito dei successi degli altri. E’ questa la comunità che dobbiamo sforzarci di costruire. A questo punto l’appuntamento è rinnovato per Zuppà, il carnevale estivo”.

Print Friendly, PDF & Email